La Corsa delle Rose è tornata a colorare le vie di Lignano

Domenica 26 settembre si è svolta la seconda edizione della manifestazione podistica organizzata dal Running Team Conegliano: ricavato alla LILT di Udine. E, sul traguardo, una rosa per tutte le partecipanti          

Una domenica di corsa per Lignano Sabbiadoro. La parola d’ordine è divertimento e solidarietà. In massima sicurezza, visti i tempi.

La Corsa delle Rose è tornata a colorare le vie della rinomata località balneare friulana: l’aveva fatto per la prima volta un anno fa, poi la manifestazione inizialmente programmata per la primavera 2021 era slittata di cinque mesi a causa della pandemia. E questa mattina, finalmente, si è tornati a correre tra il lungomare e il centro cittadino.

Circa 1200 i partecipanti. In maggioranza donne, ma anche tanti uomini. Sport, divertimento e una significativa occasione di solidarietà: il ricavato dell’evento, una volta sottratti i costi organizzativi, andrà infatti a sostenere l’attività di prevenzione e di diagnosi precoce dei tumori offerta dalla LILT di Udine, rappresentata a Lignano dal presidente Giorgio Arpino.       

Partenza, puntuale, alle 9.30 da Piazza Marcello d’Olivo, a Lignano Pineta, con l’accompagnamento della musica del dj Michele Patatti. Due i percorsi: e 9 chilometri a scelta. Partenze individuali, distanziate di una manciata di secondi per mantenere la distanza interpersonale. Qualcuno ha corso, molti hanno camminato, magari utilizzando i bastoncini per il nordic walking.

Premi speciali, offerti dal ristorante Playa Beach, per i gruppi più numerosi: davanti a tutti, Pink Positive con 55 persone al via. Poi QDN Ragogna-Domenica in Forma (36) e Andos (30). Tutte le partecipanti, al traguardo, hanno ricevuto una rosa offerta dalla società Lignano Pineta. Un pensiero graditissimo che ha strappato applausi e sorrisi.  

Applausi anche per l’organizzazione, il Running Team Conegliano in collaborazione con il Comune di Lignano Sabbiadoro, la Onlus Lignano in FioreLignano Pineta Spa e Bell’Italia-Efa Village.

Una manifestazione  riuscitissima – commenta Maurizio Simonetti, presidente del Running Team Conegliano -. Tutto è andato per il meglio e anche i 1200 partecipanti sono un gran risultato. Considerando che l’anno scorso gli iscritti erano stati circa 700, l’incremento è notevole. La stragrande maggioranza dei partecipanti, almeno l’85%, erano donne. Lignano oggi si è davvero colorata di rosa. A tutti, uomini e donne, abbiamo dato appuntamento alla Bibione Run in Rosa di domenica prossima: un’ideale staffetta nel segno del divertimento e della solidarietà”. La Corsa delle Rose tornerà invece il prossimo anno, in una data ancora da definire.      

761