Telegram

La Graphistudio di mister Bearzi contro la Roma

Graphistudio1

Dopo una campagna acquisti mirata a rinforzare l’organico i tutti i reparti e che ha portato alla corte di mister Bearzi giocatrici di valore come il portiere della Nazionale Chiara Marchitelli e l’italo canadese Carmelina Moscato, per la Graphistudio è tempo di campionato. Domani, infatti, le gialloblu ospiteranno la Roma per la prima giornata di serie A.

Un impegno tutt’altro che agevole contro una formazione che si è rinforzata nel mercato estivo, assicurandosi le prestazioni di Pamela Gueli (ex Toro) e del duo Sardu e Bussu (provenienti dalla Torres). Sul versante friulano si respira un’aria elettrica con le ragazze motivate e pronte a gettarsi all’inseguimento di Torres e Bardolino. E’ di questo avviso mister Bearzi, che fissa l’obiettivo principale di questo avvio di stagione: “Sabato arriva la Roma, squadra molto insidiosa che si è rinforzata nel mercato estivo. Le ragazze dovranno partire con la giusta determinazione per conquistare i tre punti. Se vogliamo lottare per il massimo traguardo non sono ammessi passi falsi”. Il direttore sportivo, Glauco Di Benedetto, guarda con ottimismo al primo impegno di campionato: “Dobbiamo essere bravi a colpire al momento giusto – dice il Ds – e in questo senso gli arrivi di Moscato e Bonetti ci daranno nuove soluzioni in fase offensiva, permettendo a Brumana, Camporese e Mauro di trovare nuovi spazi nelle difese avversarie”. Al resto ci penserà lo zoccolo duro della squadra (Stabile, Donà, Tommasella, Martinelli) che negli anni ha dimostrato di sapersi migliorare partita dopo partita. Rispetto alla scorsa stagione, la squadra potrà contare su un altro elemento di indiscusso valore che, causa infortuni, non ha potuto dare appieno il suo contributo: stiamo parlando di Sara Di Filippo, metronomo del centrocampo gialloblu e, forse, l’acquisto più importante per il Tavagnacco 2009/2010.

Marco Piva
UPC Graphistudio Tavagnacco femminile


facebook

Lascia un commento

568