Bearzi

La settimana della linea armonica

Un cartellone di spettacoli e laboratori tra parole e musica, sui palcoscenici di Udine, Trieste, Gorizia, Pordenone,Sacile, S. Vito al Tagliamento, Tolmezzo e Comeglians. Una proposta di teatro musicale di grande spessore.
Chiara Carminati è nota per le sue opere di letteratura per l’infanzia, oltre che per i laboratori di poesia e letture pubbliche condotti in biblioteche, scuole e librerie. Giovanna Pezzetta, come pianista ha tenuto concerti sia come solista che in numerose formazioni cameristiche, in Italia e all’estero e compone musiche per grandi e bambini. Leo Virgili, musicista eclettico e polistrumentista, è tra i fondatori del gruppo musicale Arbe Garbe. e accompagna con la sua musica spettacoli teatrali e reading poetici: Carminati, Pezzetta, e Virgili, insieme dal 2005, sono tra i componenti del gruppo La Linea Armonica, realtà di riferimento sul piano della proposta artistica per l’educazione alla musica, alla parola e all’ascolto, con spettacoli rivolti a giovani e giovanissimi, ma anche con laboratori e stage per ragazzi e insegnanti. Oggi La Linea Armonica realizza spettacoli e concerti, CD e altri prodotti multimediali, incontri e letture presso scuole e biblioteche, incontri e progetti di formazione per insegnanti e genitori, attività di promozione della lettura attraverso laboratori musicali per biblioteche e scuole dell’obbligo, laboratori di approccio alla musica e di creatività musicale anche per asili nido e scuole dell’infanzia. Un impegno riconosciuto da esperti e operatori di tutta Italia – che hanno già ospitato molte produzioni della compagnia in sedi prestigiose, da Parma a Roncole di Busseto, dal Festival Tuttestorie di Cagliari al Festivaletteratura di Mantova, al Festival della Filosofia di Modena, e che nel mese di febbraio 2008 si confermerà con la prima edizione de “La settimana della Linea Armonica”, di scena dal 10 al 17 febbraio sui palcoscenici di Udine, Trieste, Gorizia, Pordenone, Sacile, S. Vito al Tagliamento, Tolmezzo e Comeglians. Il nuovo cartellone della Linea Armonica unirà la magia dello spettacolo, della musica e narrazione “d’autore” in palcoscenico alle proposte di attività di laboratorio, rivolgendosi a diverse fasce di pubblico, dai bambini anche piccolissimi ai genitori, e dai ragazzi agli adulti, con proposte differenti e diversificate. Le attività proposte, per il loro carattere di formazione e promozione sul territorio, saranno tutte ad ingresso libero. INFO: www.lalinearmonica.org

Il cartellone della Linea Armonica coniugherà diversi spettacoli rodati della compagnia, come “Map. La prima carta del mondo” (al Teatro Miela di Trieste il 12 febbraio, ore 21, e nella Sala Polifunzionale di Comeglians la sera prima, alle 20.30) con tante storie che si nascondono fra le pieghe del racconto e l’evocazione delle matite di Pia Valentinis, reinventate dalla musica e dalla voce narrante attraverso giochi di illustrazione; come “Parole matte” (al Kulturni Center Bratuz di Goriziail 15 febbraio, ore 17, e al Teatro Miela di Trieste il 17 febbraio, alle 17), spettacolo che gioca sull’interazione fra i diversi linguaggi della poesia, del racconto e delle immagini con il magico mondo della musica e del canto. “Parole Matte” è un incontro di musica, filastrocche e poesie, per offrire
un’occasione di ascolto e di divertimento a grandi e bambini insieme. In cartellone sfileranno ancora “In viaggio con Mozart” (al Palamostre di Udine domenica 10 febbraio, alle 18, e mercoledì 13 febbraio al Teatro Zancanaro di Sacile, ore 20.30), uno spettacolo che narra i viaggi del giovanissimo compositore come un’affascinante lettura musicale, e “Taccuino SudAmerica. Storie di sogni, sorprese, sorrisi” (al Palamostre di Udine domenica 10 febbraio, ore 21, nel Ridotto del Teatro Verdi di Pordenone il 14 febbraio, alle 20.45, al Kulturni Center Bratuz di Trieste il 15 febbraio alle 20.30 e al Teatro Miela di Trieste il 17 febbraio, alle 21). Lo spettacolo schiude un incontro di parole e musica
giocato tra serietà e ironia, che presenta al pubblico alcune delle più belle storie di Eduardo Galeano, intercalate da scene musicali che ne completano lo spirito e ne sottolineano la carica emotiva: un’umanità gioiosa e dolente al tempo stesso, ritratta con pochi sapienti pennellate al ritmo passionale e malinconico di un tango o di una milonga. E sempre nel corso della Settimana della Linea Armonica sarà presentato il nuovo
spettacolo di produzione del gruppo, “Se mai usciro’ da qui” (anteprima per le scuole di Tolmezzo l’11 febbraio, al Candoni, e prima assoluta sabato 16 febbraio, al Teatro Sociale Arrigoni di S. Vito al Tagliamento, ore 20.45), un percorso di letture tra le pagine di grandi autori che mettono a nudo l’animo umano con le sue incertezze, le fragilità, la rabbia, la perdita di controllo, la gioia, la commozione e soprattutto l’amore. Il filo rosso che lega le diverse letture permette di viaggiare all’interno delle storie con leggerezza, ma anche di dare spunto a nuove domande, a nuove riflessioni. Un incontro per condividere emozioni e pensieri: per ascoltare nel profondo l’eco delle parole e intrecciarle alle nostre vite.

facebook

Lascia un commento

551