L’arcivescovo di Udine: “Poche vocazioni colpa del consumismo che diventa idolo”

Una vera e propria emorragia di vocazioni interessa anche il Friuli Venezia Giulia. “Una delle cause è il consumismo dilagante, che è diventato la nuova religione”. Lo ha detto l’arcivescovo di Udine, monsignor Andrea Bruno Mazzocato, a margine dell’incontro organizzato in occasione del santo patrono dei giornalisti, San Francesco di Sales (videoproduzioni Petrussi, intervista di Elisa Michellut).

484