Bearzi

Lavoro: Panariti, per il 2018 trasferimento di risorse da Lsu a Lpu

Trieste, 21 ott – “Tecnicamente, come è noto a chi si occupa
di pubblica amministrazione, non è possibile trasferire
nell’immediato ad altra finalità risorse vincolate all’interno di
una specifica linea contributiva. Per questo stiamo facendo un
lavoro di analisi che ci porterà a spostare per il 2018 la
destinazione di risorse dai Lavori socialmente utili (Lsu) ai
Lavori di pubblica utilità (Lpu)”.

Lo ha detto l’assessore regionale al Lavoro del Friuli Venezia
Giulia, Loredana Panariti, rispondendo al sindaco di Palmanova
Francesco Martines, il quale aveva posto la questione dei Lavori
socialmente utili, il cui bando nel comune della città stellata è
andato deserto in quanto i parametri di accesso risulterebbero
inadeguati.

A tal riguardo Panariti ha precisato che gli ammortizzatori
sociali necessari per accedere agli Lsu “sono diminuiti ma non
cessati” e proprio per questo su questa misura sono state ridotte
le risorse a disposizione.

Il problema, come ha sottolineato l’assessore, è stato dunque
affrontato e “al fine di ottimizzare le risorse assegnate e
destinate agli Lsu nel 2018, stiamo chiedendo a tutti i comuni,
con un lavoro certosino che stanno facendo gli uffici, se hanno
avviato o meno l’iniziativa e, in caso negativo, libereremo le
risorse del 2018 (quelle impegnate nel 2017 sono state già
versate agli enti locali e quindi non sono più utilizzabili)”.

“Avute le indicazioni necessarie – ha concluso – modificheremo la
destinazione del 2018, spostando le risorse dai Lavori
socialmente utili ai Lavori di pubblica utilità (graduatoria 2017
)”.
ARC/GG/PPD

Powered by WPeMatico

facebook
1.134