Bearzi

Lavoro: progetto Academy, 9 neolaureati assunti da aziende Fvg

Trieste, 7 giu – Sono stati tutti assunti i nove neolaureati
protagonisti del progetto Academy, l’iniziativa pilota
co-finanziata dalla Regione Friuli Venezia Giulia, tramite il
Fondo sociale europeo (Fse) e realizzata attraverso l’Enaip per
accorciare il gap tra studio e mercato del lavoro.

I ragazzi hanno intrapreso e concluso con successo un percorso di
training a medio-lungo termine in due aziende, la Roncadin
(impresa produttrice di pizze surgelate) e la Servizi Cgn (il
primo gruppo italiano nella consulenza fiscale e lavoro per
professionisti). Proprio quest’ultima ha ospitato l’evento
conclusivo del progetto, durante il quale sono state illustrate
le azioni realizzate nei sei mesi di tirocinio.

La Servizi Cgn ha accolto 6 under 30 del territorio (come
previsto dal bando) laureati in materie economico-giuridiche,
coinvolgendoli in un percorso formativo di tipo esperienziale,
alternando operatività a momenti d’aula e li ha poi assunti con
un contratto di apprendistato professionalizzante. Nello
specifico, un gruppo di ragazzi ha analizzato casi di imprese
italiane dotate di un manifesto della propria cultura aziendale,
per poi metterli in relazione con quello adottato da Cgn e
proporre osservazioni e miglioramenti.

Il secondo gruppo ha invece sondato e analizzato le opportunità
di conoscenza che Cgn offre ai giovani neolaureati e proposto
nuove idee e approcci formativi legati anche all’evoluzione del
progetto Academy. È infatti possibile che nel Pordenonese vengano
attivati altri quattro percorsi finalizzati ad accorciare il gap
tra studio e lavoro.

L’azienda naonense, che conta oltre 230 lavoratori, è una delle
più attive in termini di offerta occupazionale (dal 2010 ha dato
lavoro ad una media di 24 nuove persone all’anno) ed è stato
anche da poco riconfermata (unica in regione) nella classifica
nazionale dei Great Place to Work. Cgn è inoltre da sempre
sensibile ai progetti di alternanza scuola-lavoro e tirocinio
professionalizzante tanto che Academy è uno dei 22 stage attivati
nell’ultimo anno, 16 dei quali si sono trasformati in contratti
di lavoro.

Gli altri tre giovani hanno invece svolto il proprio percorso
alla Roncadin dove, nello stabilimento di Meduno (Pn), sono già
state inserite, grazie anche alla formazione realizzata
nell’ambito del progetto Pipol della Regione, 30 nuove risorse.
All’interno dell’azienda i ragazzi di Academy sono stati
coinvolti in progetti di miglioramento tecnico connesso alla
scelta dei fornitori, in linea con i più severi standard di
qualità internazionali, la tracciabilità delle materie prime
utilizzate e l’analisi degli impasti.
ARC/COM/ma/fc

Powered by WPeMatico

facebook
1.002