Bearzi

LAVORO: SODDISFAZIONE REGIONE FVG PER CALO DISOCCUPAZIONE

Trieste, 9 giu – Il calo del tasso di disoccupazione in
Friuli Venezia Giulia registrato nel primo trimestre del 2016,
rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, e il marcato
aumento dell’occupazione femminile, rappresentano il segnale che
le misure intraprese sia a livello nazionale, che regionale,
hanno avuto una significativa efficacia nel mercato del lavoro.

Questo il concetto espresso dall’assessore regionale al Lavoro
Loredana Panariti a commento dei dati dell’Istat in base ai quali
la disoccupazione in Friuli Venezia Giulia nei primi tre mesi di
quest’anno scende dall’8,8% al 7,1%, mentre l’occupazione
femminile nello stesso periodo sale del 2,5%.

Una soddisfazione, quella dell’assessore Panariti, che trova
fondamento, oltre che dal protrarsi degli effetti positivi
generati dalle misure di sostegno ai contratti a tempo
indeterminato, anche dagli incentivi regionali riservati alle
assunzioni di donne e da iniziative come il Progetto Integrato di
Politiche per l’Occupazione e per il Lavoro (Pipol).

I numeri indicano che siamo sulla strada giusta, ha osservato
l’assessore Panariti, e per questo dobbiamo continuare nelle
azioni intraprese guardando con moderato ottimismo ai prossimi
mesi del 2016.
ARC/GG/ppd

Powered by WPeMatico

facebook
405