Aperitivo a Grado

Le abitudini di guida in FVG. In media 46 km e 81 minuti al giorno in macchina

facebook

macchine-traffico
Presentati i dati dell’Osservatorio sulle abitudini di guida in FVG in seguito all’analisi dei dati di circa 3 milioni di automobilisti assicurati che installano la scatola nera sulla propria autovettura.

“Nel 2015 sono calati significativamente i km medi annui percorsi in Friuli: i friulani hanno percorso in media 960 km in meno rispetto al 2014. A diminuire è stata la frequenza di utilizzo dell’auto, da 282 a 275 giorni, e la percorrenza media della tratta, da 48 a 46 km percorsi al giorno” – afferma Enrico San Pietro, vice direttore generale area Danni e Sinistri di UnipolSai – a commento dell’Osservatorio UnipolSai sulle abitudini al volante degli italiani nel 2015.

• In sensibile calo i km annui percorsi in Friuli: circa 960 km in meno rispetto al 2014.

• I friulani trascorrono 1 ora e 21 minuti al giorno in auto a una velocità media di 34,2 km/h, tra le più elevate in Italia.

• I friulani percorrono in media circa 46 km al giorno, il venerdì la giornata in cui passano più tempo al volante.

• Il Friuli Venezia Giulia è la regione meno “nottambula” d’Italia. Trieste la città italiana in cui si guida meno durante la notte.

• Udine la provincia in cui si percorrono più km l’anno, 13.367, contro i 10.354 km di chi vive a Trieste.

I friulani trascorrono 1 ora e 21 minuti al giorno in auto (1 minuto in più rispetto al 2014) a una velocità media di 34,2 km/h (2,1 km/h in meno rispetto al 2014), tra le più alte registrate a livello nazionale, dove la media è di 29,4 km/h e percorrono in media 12.696 km all’anno, valore superiore alla media di 12.321 km registrata in Italia.

In termini più generali, chi vive nel Nord Italia – in particolare in regioni a minore densità abitativa come Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Valle D’Aosta – può comunque “godere” di una più favorevole esperienza di guida rispetto a chi vive al Sud. A titolo di esempio gli automobilisti in Campania, fanalino di coda nella graduatoria, trascorrono 1 ora e 39 minuti al volante al giorno, 18 minuti in più rispetto al Friuli, a una velocità media di soli 25 km/h, contro i 34,2 km/h del Friuli.

“I dati del 2015 sono in linea con quanto registrato nel 2014, è riscontrabile, infatti, un aumento di 1 minuto al giorno del tempo trascorso in auto a fronte di una diminuzione di 2,1 km/h della velocità media, e testimoniano una positiva esperienza di guida in Friuli V.G. rispetto alla media nazionale. Ma se analizziamo la situazione dell’ultimo biennio è possibile osservare un aumento del tempo trascorso in auto di 5 minuti al giorno a fronte di una diminuzione di 7 km/h della velocità media, la cui spiegazione è da ricercarsi nell’incremento del traffico o in criticità legate alla viabilità”.

Udine è la provincia in cui si percorrono più km annui, 13.367, seguita da Pordenone e Gorizia, mentre chi vive a Trieste percorre circa 3.000 km in meno l’anno rispetto agli automobilisti di Udine.

Il Friuli Venezia Giulia è la regione meno “nottambula” d’Italia, solo il 3,52% dei km complessivi è, infatti, percorso tra mezzanotte e le sei del mattino. In particolare Trieste è la città italiana in cui si guida meno durante la notte.

Sono i pordenonesi quelli che utilizzano per più giorni l’anno l’auto, in media 284, seguiti dai goriziani (281 gg) e dagli udinesi (279 gg), mentre i triestini si fermano a 246 giorni l’anno. Così come nel resto d’Italia, è il venerdì il giorno in cui i friulani si spostano maggiormente in auto.

Il numero di scatole nere in Italia ha raggiunto circa 40 milioni di unità

km-auto

1.631