Le avventure di Lupin III in un cortometraggio tutto friulano

UDINE – Nato sotto il segno di Far East Film, più precisamente del FEFF Cosplay Contest, il pluripremiato gruppo di cosplayer friulani A.A.A. Cercasi Lupin si appresta ora al grande passo: un cortometraggio ispirato al leggendario cartone animato giapponese e diretto dall’emergente Diego Caponetto. Del cast fanno parte Massimo Codutti, Stefano Del Fabro, Elena Ponte, Tommaso Strignano, Ettore Stramare, lo stesso Diego Caponetto, Giada Falcone, Giangio Ketamind Fontanot e Mlk Bioiq.
L’idea è quella di avvicinarsi il più possibile alla serie tv, tanto cara ai bambini degli anni ’80 (e non solo!), seguendo i tipici cliché della trama e mantenendo, comunque, una propria identità e originalità: gli inseguimenti, l’ispettore Zenigata sempre alle calcagna della banda, l’oggetto prezioso conteso, i nemici, la conturbante Fujiko, l’inseparabile e fidatissimo Jigen, l’austero e schivo samurai Goemon e, ovviamente, lui, Lupin, il ladro gentiluomo.

L’anteprima verrà presentata al cinema Visionario il prossimo gennaio, poi il corto sarà diffuso in rete. Nel frattempo, ancora due mesi di riprese e almeno altrettanti per la post-produzione (per seguire l’andamento delle riprese, le foto, i video del backstage, e la prossima uscita del teaser iscriversi alla pagina www.facebook.com/LupinLiveAction).
Ecco, in breve, la trama. Lupin, istigato da Fujiko, ruba una borsa piena di soldi a un noto boss mafioso scatenando l’ira di quest’ultimo. Al culmine del conflitto Lupin, spalleggiato dai fidi compagni Jigen e Goemon, scomparirà misteriosamente lasciando agli amici solo una borsa vuota con pochi spiccioli e mille domande. Tutto quello che segue è ancora avvolto nel mistero… Che fine ha fatto Lupin? Una borsa piena di soldi può davvero far imbestialire a tal punto dei malavitosi o c’è qualcosa che i nostri non sanno?

La lavorazione è in corso a Fontanabona di Pagnacco, dove il tipico paesaggio della campagna friulana offre scorci ideali per inseguimenti e duelli. Fontanabona ospita anche il “campo base”, dove truccatori e assistenti si prendono cura della troupe e trasformano i cosplayer nei personaggi del cartone animato.

Molto appassionato di videogiochi e animazione giapponese, Diego Caponetto si è affacciato al mondo del video making nel 2003 realizzando 4 Anime Music destinati al pubblico del web. In pochi mesi, spinto anche dagli apprezzamenti ricevuti nei vari forum, ha iniziato a girare videoclip e corti (questo il suo canale YouTube: www.youtube.com/im4k4rum). Una strada sulla quale, appunto, ha poi incontrato la banda A.A.A. Cercasi Lupin!

1.451