Bearzi

udinese_lazio-13

Risultato Finale tra Udinese e Lazio: 1-1.  La Lazio si porta in vantaggio con un goal al 16° del primo tempo di Floccari. Pareggio dell’Udinese al 27° con il goal di Di Natale. La giornata allo Stadio Friuli era iniziata con qualche contestazione da parte dei tifosi che avevano esposto all’esterno dello stadio uno striscione con scritto “Via i mercenari da Udine”. Aggiornamenti in serata























Udinese (3-4-3): Handanovic; Basta, Domizzi (13° Coda), Zapata, Lukovic; Isla, Inler, Sammarco (26° s.t. Siqueira), Pepe (28° s.t. Sanchez); Floro Flores, Di Natale. A disposizione: Belardi, Coda, Cuadrado, Lodi, Inler, Siqueira, Sanchez, Corradi All. De Biasi

Lazio (3-4-1-2): Muslera; Siviglia, Stendardo, Radu; Lichtsteiner, Firmani, Baronio, Kolarov; Rocchi( 16° s.t. Mauri); Floccari, Zarate.
A disposizione: Berni, Diakitè, Scaloni, Brocchi, Mauri, S. Inzaghi, Makinwa. All. Ballardini.

LE PAGELLE DI CALCIOMERCATO.IT

UDINESE

Handanovic 5,5
– E’ poco sollecitato ma in occasione del goal biancoceleste è incerto.

Basta 5,5
– Grande dinamismo non abbinata a precisione nei cross per il serbo. Si perde Floccari in occasione dello 0-1 laziale.

Zapata 6 – Gara diligente e sicura del centrale colombiano.

Lukovic 6,5
– Uno delle migliori prestazioni stagionali del laterale bianconero. Impeccabile nei ripieghi difensivi, pronto nel riproporsi.

Domizzi sv Dal 14’  Coda 5,5

Sammarco 6,5
– Buona prova dell’ex doriano schierato al posto di D’Agostino. Dal 71’ Siqueira 6 – Ha sui piedi il pallone risolutivo ma Muslera è bravo e fortunato nel respingere.

Inler 6
– Nella prima parte s’incaponisce alla ricerca della rete dalla distanza ma la mira è sbilenca Nella ripresa si mette a muovere la palla a centrocampo e mostra il meglio di sè.

Isla 5 – Gara sottotono per il cileno, si vede poco e non incide.

Pepe 5,5 – L’avversario è ostico perchè Kolarov lo costringe a ripiegare spesso. Lavoro difensivo riuscito, in avanti non c’è mai. Dal 74’ Sanchez sv 

Floro Flores 6 – Lotta per novanta minuti e si costruisce un paio di buone occasioni ma le spreca.

Di Natale 7
– Non è il Totò di inizio stagione ma la punizione del pareggio è da cineteca.

All. De Biasi 5,5 – Un punto in due partite: la mano del tecnico ancora non si vede.

LAZIO

Muslera 7 – Altra prova decisiva dell’uruguaiano: salva d’istinto su Sammarco e a pochi secondi dal termine si ripete su Siqueira.

Radu 6,5 – Dalle sue parti non si passa. E’ leader.  

Stendardo 5,5 – Poche sbavature, una su Floro Flores poteva costare caro alla Lazio.

Siviglia 5 – Da un suo fallo arriva la punizione dell’1-1. Il resto della gara è pieno di incertezze.

Kolarov 6 – Pepe lo impegna dietro ma riesce comunque a rendersi pericolo col suo sinistro.

Baronio 5,5 – Sta attraversando un periodo di calo dopo l’inizio positivo: comprensibile date le tante partite consecutive giocate. Dal 82’ Brocchi sv 

Firmani 6
– E’ il più positivo del centrocampo della Lazio. Nel finale serve un assist fantastico per Mauri.

Lichtsteiner 5,5 – Partita difficile per lo svizzero contro un Lukovic in forma smagliante.

Rocchi 5,5
– Lotta alla ricerca della palla buona che non arriva mai. Dal 61’ Mauri 5 – Gioca solo mezz’ora ma si divora in maniera incredibile il goal dell’1-2.

Zarate 5 – In sofferenza per la polemica con Ballardini, ce la mette tutta per passare dalla parte del torto. Abulico e sprecone, perde palloni a ripetizioni.

Floccari 7 – Terzo goal in due partite per il neo acquisto biancoceleste. Prezioso nel primo pressing, si conquista con caparbietà punizioni in zone pericolose ma al contrario della gara d’esordio è assistito poco e male.

All. Ballardini 6 – La classifica è ancora preoccupante, ma l’arrivo e l’esplosione di Floccari è anche merito suo.

Arbitro Bergonzi 6,5 – Gara facile, la gestisce con sicurezza.

facebook

Lascia un commento

794