* * IDEE PER I TUOI REGALI DI NATALE * * Guarda la nostra lista dei desideri * * * * * *

Le tappe cruciali della trasformazione digitale nel gaming

La Rivoluzione digitale si è composta di varie fasi, step che sono venuti poi nel tempo. In principio fu internet, oggi appannaggio di 4,5 miliardi di utenti. Seguirono poi i primi dispositivi mobile, confluiti negli smartphone. I social media hanno fatto il resto, creando un mondo impensabile alla vigilia di Facebook e inconcepibile oggi senza. Le ultime innovazioni in chiave digitale riguardano poi argomenti pressoché recenti: oggi si parla sempre più di Big Data per esempio, vero motore dell’economia mondiale. 

Tutto ciò probabilmente non sarebbe stato possibile senza la gamification, un termine sconosciuto fino a dieci anni fa e che oggi è fondamentale, essendo dietro ogni dinamica ed ogni scelta di un singolo o di un collettivo. Si tratta peraltro di quello strumento che ha permesso ad Internet di esplodere del tutto.

E se non ad internet, ai prodotti reperibili sempre più sul web. Si tratta, va detto, di un termine che indica l’adozione di dinamiche tipiche del gioco applicate a contesti non ludici. Sia dal punto di vista motivazionale sia dal punto di vista imprenditoriale. Da qui un collegamento doveroso con gli smartphone.

Se i moderni dispositivi mobili risultano così performanti e così coinvolgenti con le loro app, larga parte del merito va proprio alla gamification, che ha assottigliato le distanze tra realtà vera e digitale. Un esempio per rendere l’idea può essere compreso se si pensa agli sforzi compiuti a livello di sviluppo dai casinò online non AAMS attivi in Europa e dagli altri operatori del circuito italiano, un movimento considerato come l’alfiere della gamification.

Le slot si sono presto trasformate da macchinette a tre bobine, quelle tipiche degli anni ’80 e ’90 nei bar e nei tabacchi, a moderni dispositivi capaci, grazie all’ausilio di tecnologie come l’Intelligenza Artificiale, di prevedere finanche il comportamento dei giocatori.  Tutto ciò è stato reso possibile dalla gamification stessa delle slot machine, che ha trasformato obsoleti strumenti in competitive macchine capaci di stare al passo coi tempi.

Per capirsi ancora meglio: oggi giocare ad una slot o ad un titolo da PlayStation non ammette molte differenze. Il motivo è presto spiegato: le slot, lanciatissime su internet, rappresentano il fiore all’occhiello del gioco online. Sono moderne, interattive, in continuo sviluppo.

E sintetizzano un po’ tutte le fasi della Rivoluzione Digitale: si giocano sul web, sono disponibili in pochi click sulle app da smartphone, sfruttano le moderne tecnologie come i Big Data per personalizzazione dell’offerta e tutela della salute. Si tratta dunque di dispositivi che hanno realizzato un salto di qualità grazie alle moderne tecnologie e alla gamification: è il caso di dire che questa filosofia o tecnica porta davvero ai massimi risultati in poche, semplici mosse.

357