Lecce-Udinese 0-1 magia di De Paul all’89° – le PAGELLE

L’Udinese dopo la sosta si presenta a Lecce per cercare un minimo allungo sulla zona calda. Gotti ha praticamente tutta la rosa a disposizione, Lasagna in panchina con Nestorovski titolare a fianco a Okaka.
Il Lecce tenta di fare la partita e l’Udinese lascia volentieri il pallino ai pugliesi che ne approfittano però solo una volta con uan azione che porta prima a una traversa colpita da Babacar da 25 metri e a seguire Musso si esibisce in una parata difficilissima. L’Udinese risponde solo con un tiro dalla distanza di Mandragora.
Nella ripresa l’Udinese (a favore di vento)riesce a essere leggermente più in partita senza comunque riuscire a combinare nulla. IL brivido più grande è un gol annullato a Babacar che si libera di Ekong dopo un contrasto che l’arbitro giudica falloso. Non così evidente…
Al 70esimo la migliore azione della partita porta Lasagna solo davanti a Gabriel che riesce a respingere
A un amen dalla fine De Paul si inventa una magia con palleggio dribbling e tiro in area.- Gol fantastico e Udinese che si allontana dalla zona caldissimna

MUSSO 7 parata prodigiosa che salva la baracca
DE MAIO 6 gli attaccanti del Lecce si marcano da soli
EKONG 5,5 graziato dall’arbitro su un corpo a corpo che Babacar vince al limite del regolamento. Per l’arbitro è fallo
NUYTINCK 6 serata senza patemi
LARSEN 5,5 terzino troppo basso
DE PAUL 7 primo tempo inquietante , nel finale gol capolavoro
dal 91° BARAK sv
MANDRAGORA 6 solo un tiro
FOFANA 6 il giocatore più quantità della squadra.
SEMA 6 qualche giocata
dal 75° PUSSETTO 6 troppa smania
OKAKA 6 due gol in fuorigioco, uno dopo lungo consulto al VAR
NESTOROVSKI 5 partita senza ardore
dal 60° LASAGNA 5,5 sbaglia il gol della possibile vittoria

803