Bearzi

Legambiente: due iniziative contro l’Elettrodotto

legambiente
Per il prossimo fine settimana Legambiente ha programmato due iniziative di sensibilizzazione sul problema dell’elettrodotto Wurmlach-Somplago. Sabato 27, alle ore 18, presso la libreria “La Corte del Libro” in via Roma a Tolmezzo, Marco Lepre e Fabio Troiero illustreranno le “Osservazioni” presentate dall’associazione ambientalista sullo Studio di Impatto Ambientale della Società Alpe Adria Energia. Domenica 28, invece, è in programma un’escursione sull’Altopiano di Curiedi, sopra il paese di Fusea, attraverso i territori interessati dal passaggio dell’Elettrodotto. Quella che va dall’Altopiano di Curiedi a Forca Navantes, lungo la Valle del Torrente Chiantone è – secondo Legambiente – una delle zone più belle e interessanti del territorio del Comune di Tolmezzo, minacciata dalla realizzazione di un elettrodotto ad alta tensione (220kV), proposto dalla Società Alpe Adria Energia (costituita dagli industriali Pittini e Fantoni). La zona, posta a cavallo tra i Comuni di Tolmezzo, Lauco e Zuglio, offre in tutte le stagioni scenari differenti, ma sempre incantevoli, e permette, a pochi minuti dal fondovalle, di immergersi nella natura e di riscoprire il paesaggio rurale della Carnia di un tempo. Non a caso un anno e mezzo fa è stato inaugurato in località Fornas un agriturismo che ha recuperato la tipica architettura locale. Il progetto di elettrodotto, che prevede in questo tratto la collocazione di tralicci di un’altezza variabile tra i 46 e i 55 metri, è attualmente all’esame della Regione e della Commissione Tecnica di Valutazione di Impatto Ambientale presso il Ministero dell’Ambiente, che devono pronunciarsi sulla sua fattibilità. Contro il rilascio dell’autorizzazione sono state inviate varie “osservazioni” ed opposizioni. Sul devastante tracciato e sullo Studio di Impatto Ambientale presentato dalla Società Alpe Adria Energia, c’è stata, però, poca informazione e preoccupa, in particolare, il silenzio e l’inerzia dell’Amministrazione Comunale di Tolmezzo. Per sensibilizzare l’opinione pubblica e far conoscere le bellezze di questa zona nascosta, tutti i cittadini e gli amanti della montagna sono invitati a compiere domenica prossima un’escursione, che vuole essere anche un modo concreto di manifestare la volontà di difendere questo territorio. L’iniziativa è inserita nell’ambito della campagna “Neve Diversa”, dedicata al turismo sostenibile.

Questi dunque gli appuntamenti:
SABATO 27 FEBBRAIO
ORE 18.00 – Presso la Libreria LA CORTE DEL LIBRO, in via Roma a TOLMEZZO
PRESENTAZIONE DELLE OSSERVAZIONI DI LEGAMBIENTE SULL’ELETTRODOTTO WURMLACH-SOMPLAGO
Intervengono: MARCO LEPRE e FABIO TROIERO

DOMENICA 28 FEBBRAIO
ESCURSIONE DALL’ALTOPIANO DI CURIEDI A FORCA NAVANTES
nei territori interessati dal tracciato dell’Elettrodotto Wurmlach-Somplago
RITROVO
ORE 9.30 a Tolmezzo, nel parcheggio antistante la piscina comunale (Via Val di Gorto). Per chi sale da Udine, lasciare la S.S. 52 al secondo ingresso (Tolmezzo Ovest).
L’ESCURSIONE IN SINTESI.
Raggiunto l’Altopiano di Curiedi in auto, si proseguirà a piedi lungo un facile itinerario, costituito essenzialmente da strade forestali (eventualmente utili le ciaspole). Il percorso si svolge tra un’altitudine di 900 e 1200 metri slm.
Come tradizione, pranzo al sacco a cura di ciascun partecipante.
INFORMAZIONI
Per qualsiasi informazione contattare Marco Lepre (cell. 327.3505829).

Circolo Legambiente della Carnia

facebook

Lascia un commento

433