Leone Guicciardini

Leone Guicciardini, barista 27enne di Firenze dalla nobile discendenza. Leone appartiene a una delle famiglie più importanti della Firenze del ’400. Leone si definisce ben lontano dalla nobiltà, almeno intesa in senso stretto, e nel suo video di presentazione ufficiale commenta: “Sono nobile si, ma solo nell’animo.” Il fiorentino si definisce un gran fancazzista e ha raccontato le sue esperienze di vita e di lavoro anche all’estero.

Il Guicciardini sembra essere dotato di una grandissima ironia, componente che senza dubbio risulterà apprezzata dai coinquilini e dal pubblico votante; racconta così la storia della sua famiglia:”Strade, stradine, lungarno… tutto qui è intestato a Francesco Guicciardini… Tanta roba! Solo che a me di tutta questa eredità culturale e economica, stringi stringi, mi è rimasto veramente poco. A differenza dei miei avi io faccio parte della prima generazione dei Guicciardini, quella che si son dovuti rimboccare le maniche nella mia famiglia.”

Leone Guicciardini lavora al cocktail bar Colle Beretro, nella centralissima Piazza Strozzi ed ama passare il tempo libero con i suoi amici, nel suo regno che ama definire un “circoletto dove non c’è bisogno dell’abbonamento”.

655