Aperitivo a Grado

Leva: il Friuli approva il ritorno di sei mesi di naja o servizio civile

facebook

 Istituire il servizio civile o militare obbligatorio per tutti i cittadini, maschi e femmine, tra i 18 e 28 anni: è quanto prevede la pdl nazionale approvata oggi dal Consiglio regionale del Fvg. Il testo è passato con il sì di Lega, Fi, Progetto Fvg, FdI/An; contrari Pd, Patto per l’Autonomia, Open sinistra Fvg, Cittadini, M5s. Si tratta di una proposta di servizio civile o militare prestato su base regionale – nei settori della difesa o della protezione civile, delle associazioni e delle organizzazioni del Terzo settore – con l’obiettivo di “realizzare i massimi valori di solidarietà e di collaborazione tra i cittadini”. Secondo il presidente del Consiglio Fvg, Piero Mauro Zanin con questa pdl si punta a “recuperare il valore civico anche attraverso il servizio militare” che viene proposto in forma alternativa con l’opzione di servizio civile. Inoltre si dà la possibilità ai ragazzi di “poter vivere un’esperienza autonoma sotto una disciplina che consenta loro di completare un percorso di formazione”.

968