Bearzi

Lignano: anziani uccisi, indagini anche in Veneto


Si estendono anche in Veneto le indagini dei carabinieri per individuare gli autori del duplice omicidio dei coniugi Paolo Burgato e Rosetta Sostero, massacrati a coltellate nella loro villetta di Lignano Sabbiadoro. In particolare, i militari stanno indagando nel giro di bande di ladri e di rapinatori che, provenienti da Paesi dell’Europa dell’Est, fanno base in Veneto, da dove si spostano per compiere reati in zone limitrofe e poi tornare in regione. Controlli in questo senso sono stati già compiuti tra le comunità straniere con base a Lignano Sabbiadoro, anche solo per raccogliere informazioni. Mentre ancora si attendono i primi riscontri degli accertamenti sui reperti inviati ai Ris di Parma, anche oggi decine di persone sono state convocate in caserma a Lignano per essere ascoltate dagli inquirenti. Ancora una volta viene confermato che nessuna pista è tralasciata, comprese quelle della rapina o della vendetta trasversale, compiuta appunto da banditi senza scrupoli dell’Est Europa. Intanto, si attende ancora che la Procura rilasci il nulla osta che autorizza la celebrazione dei funerali delle vittime.

facebook

Lascia un commento

324