Bearzi

Lignano: aperti tutti i parchi tematici!

bambini li adorano (ma anche di adulti) e sono luoghi amati anche dai genitori perché sicuriperfettamente organizzati, con molto verde e attrattive che frequentemente uniscono divertimento e valorizzazione della creatività: sono i parchi tematici di Lignano Sabbiadoro, posizionati strategicamente in differenti punti della penisola triangolare su cui si sviluppa la località friulana, regina delle vacanze in riva al mare.

La loro apertura segna simbolicamente l’avvio spensierato dell’estate e anche quest’anno, seppur con un po’ di ritardo, la tradizione è stata rispettata nel pieno rispetto dei protocolli legati la salubrità degli spazi pubblici e al corretto distanziamento tra le persone.

I PARCHI

Il Parco Zoo Punta Verde è uno di quelli che mette d’accordo tutti. È un’oasi di studio e tutela dedicata agli animali, parte di un circuito internazionali di parchi, in cui è possibile osservarli in ambiti molto simili, per condizioni, stimoli interattivi e caratteristiche, al loro habitat. Lo si fa in compagnia dei biologi e studiosi del comitato scientifico che segue gli animali e con almeno tre notti di soggiorno il biglietto è gratuito, iniziativa voluta dal Consorzio Lignano Holiday, che copre le spese degli ingressi omaggio, per sostenere le attività di ricerca e tutela faunistica del parco.

Altra area a tema apprezzatissima è l’Aquasplash, con i suoi super scivoli, differenziati anche per fasce di età e le numerose altre attività acquatiche, oltre che un’oasi di gioia e divertimento lo è pure di freschezza! Acqua protagonista anche al Parco Termale Riviera Resort, con le sue ampie piscine all’aperto con acqua di mare, ideali per rigeneranti momenti di benessere, e le colorate aree e vasche per i bambini.

Giochi di tutti i tipi in un altro dei grandi classici più amati dai bambini e dai ragazzi: il Parco Junior. L’accesso è gratuito ed è bello trascorrerci qualche ora per una bibita o un gelato, provando anche solo una delle attrattive a pagamento e godendosi le aree verdi.

Per mettersi alla prova, ma senza rischi, c’è il Parco Avventura Unicef che è molto apprezzato anche dagli adolescenti per i ponti sospesi e gli scenografici terrazzamenti sugli alberi, simpatica sfida per la capacità di stare in equilibrio. Non c’è da aver paura: si usano caschi e imbragature.

Un’altra passione dei bambini è I Gommosi, il regno dei coloratissimi e morbidi gonfiabili, in cui scivolare, saltare, tuffarsi e fare acrobazie senza alcun rischio. Possono essere utilizzati solo dai bambini da 0 a 12 anni, gli adulti non pagano l’accesso e possono godere di una piccola area verde con tavolini e ombrelloni.

E in tema di divertimento estivo non può mancare lo Strabilia Luna Park: non servono descrizioni. Ha proprio tutto quello che ci aspetta da un luogo così, inclusi momenti di intrattenimento e una pista per le minimoto. Si entra e ognuno sceglie ciò che ama di più, che siano le montagne russe o la giostra con i cavallini.

facebook
913