Bearzi

Lignano: bambina di due anni muore soffocata dal nocciolo di una prugna

13 agosto 2012 – Una bimba di due anni e’ morta a seguito di soffocamento per aver ingerito una prugna il cui nocciolo le era rimasto incastrato nella gola. La bimba e’ morta nel reparto rianimazione dell’ospedale di Udine dove era stata ricoverata dieci giorni fa, dopo l’incidente avvenuto a Lignano Sabbiadoro (Udine) dove i genitori, di origine egiziana, lavorano. La bimba aveva ingerito la prugna mentre la mamma era occupata ad accudire un altro figlio. Nonostante i soccorsi immediati, le condizioni della piccola erano apparse subito disperate.

facebook

Lascia un commento

317