Bearzi

Lignano: Polonia mercato del futuro

terrazza-mare lignanoA settembre Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa, con il sostegno della Camera di Commercio di Udine, avvierà un’importante azione promozionale in Polonia, mercato target della località balneare friulana, attraverso azioni mirate nei centri commerciali polacchi, sul web e sui media tradizionali.

Dopo l’esordio dello scorso anno, la società a partecipazione pubblica attiva nelle politiche del turismo di Lignano Sabbiadoro, prosegue l’investimento in questa nazione che, stando alle stime, può contare sul costante aumento del potere d’acquisto dei suoi cittadini.

Il progetto proposto da Lignano Sabbiadoro Gestioni e finanziato dalla Camera di Commercio di Udine si svilupperà prima di tutto con un’attività di in store promotion nei più importanti centri commerciali del Paese, ovvero nelle aree di ?l?skie e Ma?opolskie che presentano la più alta concentrazione di grandi magazzini e il livello di salario medio più elevato della Polonia. La promozione – sviluppata in accordo con Turismo FVG – sarà sostenuta anche online sui principali siti in grado di convogliare traffico sulle pagine web delle strutture turistiche di Lignano Sabbiadoro e sui maggiori quotidiani polacchi.

La scelta della Polonia nasce da dati concreti: in Friuli Venezia Giulia, infatti, il Paese dell’est europeo è al quarto posto per numero di turisti stranieri in arrivo. Tra il 2012 e il 2014 ha registrato un più 26,88 per cento, diventando il mercato estero con la maggior percentuale di crescita. Inoltre, le previsioni per la prossima estate indicano un rafforzamento dell’Italia come destinazione preferita dalla popolazione polacca grazie a vicinanza e facilità di raggiungimento della meta. Ad andare in vacanza, inoltre, sono, per la maggior parte, giovani e studenti – che trovano in Lignano un luogo ideale di divertimento – ma anche impiegati, liberi professionisti e uomini d’affari con le relative famiglie.

Loris Salatin, presidente di Lignano Sabbiadoro Gestioni: “Grazie al sostegno della Camera di Commercio di Udine e del suo presidente Giovanni Da Pozzo, possiamo dare continuità al progetto avviato lo scorso anno. Un progetto che porta valore a Lignano Sabbiadoro e in linea con il piano strategico regionale sul turismo. Le statistiche e i risultati ottenuti in quest’ultimo anno sono stati confortanti, per questo era importante poter proseguire con coerenza quanto impostato nel 2014”.

facebook
801