L’influenza A a Udine

influenzaA_jpgSta arrivando anche a Udine l’ onda dell’influenza A/H1N1, vero spauracchio di questo inverno. Spauracchio più presunto che realefonte ANSA 5 nov

Un monitoraggio per verificare la situazione delle assenze in classe per motivi di salute e’ stato avviato dall’Ufficio scolastico del Friuli Venezia Giulia. Lo ha reso noto Daniela Beltrame, direttrice dell’Ufficio scolastico, interpellata dall’ANSA, la quale ha specificato che ”il monitoraggio servira’ ad accertare le assenze causate da motivi di salute, quindi da influenza stagionale ma anche da influenza A/H1N1, che pero’ – ha sottolineato – viene ufficializzata attraverso esami clinici”

Un uomo di 61 anni e un giovane di 21 con influenza A-H1N1 senza complicanze sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale civile di Udine. Lo si e’ appreso in serata dai medici responsabili del reparto, i quali hanno riferito che nel polo ospedaliero udinese non e’ stata finora registrata la presenza di ”casi complicati” di influenza A. Nei due uomini ricoverati, entrambi residenti in provincia di Udine, la presenza del virus dell’influenza A-H1N1 e’ stata accertata con test specifici. I sanitari hanno precisato che entrambi i pazienti non destano preoccupazioni. Il loro ricovero – hanno spiegato – e’ stato motivato da motivi precauzionali dovuti alla presenza di patologie che potrebbero complicare il decorso dell’influenza.

regole

DECALOGO

* Copri con un fazzoletto di carta il naso e la bocca quando tossisci o starnutisci. Non riutilizzare il fazzoletto! Gettalo via dopo averlo usato.
* Lava accuratamente le tue mani con acqua e sapone ogni volta che rientri in casa o quando arrivi in ufficio. (Potrai trovare qui consigli interessanti su come lavare le mani per evitare il contagio). Dovresti insaponare le mani accuratamente per almeno 20 secondi, passare bene il sapone tra le dita, sul palmo e sul dorso delle mani. Non dimenticare di pulirti bene le unghie! Una bella passata di sapone anche lì. Quindi risciacqua abbondantemente ed asciugati in una salvietta di carta usa e getta. Usa la stessa salvietta per chiudere il rubinetto ed aprire la porta del bagno. Alla fine dell’operazione getta immediatamente via la salvietta!
* Quando sei fuori casa o hai le mani sporche non toccarti assolutamente naso, occhi, bocca e le zone vicine, l’influenza A, ma anche la normale influenza ed i banali raffreddori si trasmettono soprattutto in questo modo!
* Cerca di stare il più possibile lontano dalle persone ammalate. Trattieniti il minor tempo possibile nei luoghi affollati.
* Ricorda che le superfici che potrebbero essere state toccate da persone infette (maniglie, rubinetti, pulsantiere dei citofoni o dell’ascensore, tavoli e scrivanie …) rimangono pericolose anche per 8 ore dopo la contaminazione. Attenzione a dove metti le mani!
* Se senti i sintomi di una comune influenza ed hai febbre richiedi l’intervento del tuo medico. Per i casi gravi telefona immediatamente al 118. Se hai dubbi chiama il numero 1500 del Ministero della Salute.
* La malattia nella maggior parte dei casi segue il decorso di una normale influenza. Dunque niente panico!

3.132