PopSockets

“Luciano Lunazzi ritorna in strada” fino al 28 aprile la mostra a Udine


Prorogata la mostra “Luciano Lunazzi ritorna in strada” Il 28 alle 19 momento conviviale di chiusura con video e musica

La mostra “Luciano Lunazzi ritorna in strada”, allestita nei negozi di via Cividale per ricordare l’artista prematuramente scomparso qualche mese fa, sarà prorogata fino a sabato 28 aprile.
Per la sera conclusiva, inoltre, alle 19, davanti all’osteria “Alla Tavernetta”, in via Cividale 66, è stato organizzato un momento conviviale con la proiezione di una video-intervista di Anonimo Piemontese intitolata “Da Ulisse a Basquiat”, totalmente inedita e realizzata alcuni anni fa nella casa-studio di Lunazzi quando abitava dietro la stazione. Si vedrà un Luciano, sconosciuto ai più, letteralmente in mezzo alle sue opere, mentre racconta la loro genesi e le motivazioni che lo hanno spinto prima a viaggiare con i bus e poi con i bus dipinti sui cartoni. Trent’anni di vita da hippie in giro per il mondo e vent’anni di pittura, gli ultimi dieci a Udine. Rocco Burtone suonerà “La ballata di Luciano Lunazzi”, da lui scritta e musicata in ricordo dell’amico nel trigesimo della scomparsa. Concluderà la serata il gruppo musicale “Roberto Lugli e Afroritmo band” che suonerà ritmi canti e tamburi dell’Africa occidentale, tanto cari a Lunazzi.
La mostra, promossa, dall’assessorato alla Cultura del Comune di Udine, lo ricordiamo, è stata realizzata a cura dell’associazione culturale “La Lanterna” di Udine.

facebook
1.115