Bearzi

L’Udinese schianta il Napoli 3-1 (3 Di Natale, Hamsik). Quale l’obiettivo?

foto(2)Ancora una tripletta di Di Natale e ancora un rigore parato da Handanovic (il quarto di questo campionato) permettono all’Udinese di avere la meglio sul Napoli.  Di Natale a segno su rigore, con un fantastico tiro da fuori e con un gol direttamente su calcio d’angolo con la complicità di un grave errore di Hamsik. E’ proprio lo slovacco a segnare pe ri partenopei con un gran gol da fuori prima di farsi parare il rigore da HandanovicGuidolin un po’ a sorpresa rinuncia alla punta di peso (Floro o Denis) e disegna la squadra con Pinzi a ridosso dell’attacco veloce Di Natale- Sanchez palesando la scelta di puntare sul contropiede. E così è infatti con il Napoli che manovra nella metà campo friulana facendosi infilare in contropiede da Sanchez che viene steso da De Sanctis (ammonito e non espulso) al 16°. Totò dal dischetto non sbagli di fronte all’ex compagno De Sanctis che intuisce ma non riesce a intercettare. L’Udinese continua a maramaldeggiare  in contropiede mentre il Napoli non riesce a uscire dal pressing a centrocampo dei tre mediani (con Pinzi spostato sulla linea di Asamoah e Inler) e si innervosisce infarcendo il gioco di falli anche pesanti. In particolare un’entrata da cartellino arancione su Sanchez di Cannavaro che dà il via all’azione del 2-0 con rapido spostamento di palla da desta a sinistra e ancora a destra dove da llimite dell’area Di natale lasciato troppo solo prende la mira e batte De Sanctis con un fantastico tiro dal limite di esterno destro che si infila nell’angolino. Nella ripresa il Napoli rientra in campo con un altro piglio ma al 12° Hamsik combina la frittata. Un innocuo calcio d’angolo di Di Natale entra direttamente in porta con lo slovacoc che evita la palla sul primo palo lasciandoche si infili in rete. Solo un minuto dopo lo stesso Hamsik con una botta da fuori si fa perdonare l’errore accorciando le distanze. Manca mezz’ora alla fine e mentre Sanchez si esibisce in tocchi di alta scuola e Inler recupera palloni su palloni a centrocampo il napoli piano piano prende quota e si rende pericoloso in più occasioni fino al rigore concesso da Romeo per un fallo di Domizzi su Cavani. Handanovic para il quarto rigore su quattro di questo campionato impedendo la doppietta ad Hamsik. Il Napoli crea ancora qualche occasione sporadica ma non riesce a produrre un vero e proprio forcing. L’Udinese raggiune i 20 punti che valgono li settimo posto in coabitazione con Sampdoria e Palermo

facebook

Lascia un commento

266