mtb-4
L’aria frizzante e la cornice delle Alpi Giulie hanno fatto da sfondo alla 21^ edizione della Lussari Mountain Bike, dove Manuel Moro e Samira Todone sono stati i degni protagonisti. La gara, dopo la parentesi dello scorso anno che aveva costretto gli organizzatori del Pedale Tarvisiano ad optare per una “normale” gara a circuito, si è svolta sul percorso che da Camporosso, attraverso la foresta millenaria di Tarvisio giungeva, come vuole la tradizione, fino in “coppa” al Lussari,. Bella la sfida tra David Bevilacqua e Manuel Moro. Quest’ultimo hai prati Oitzinger, all’inizio della salita che porta in cima a Lussari, aveva un gap di circa 1 minuto dal battistrada Bevilacqua. L’ottima condizione di Moro ha poi fatto la differenza sul tratto più duro della gara fermando il cronometro per questa edizione a 1h 14′ 46”. Nelle Ladies, ha vinto nettamente, in termini assoluti con 1h 39′ 40”, la portacolori dell’UC Caprivesi Samira Todone con oltre 1 min. di vantaggio sulla slovena Ana Zupan, prima nelle elite. Da segnalare l’ottima performance di Claudio Candido 3° assoluto e vincitore nei Master3. Negli U23 ha vinto Andrea Bravin, (5° ass.), mentre nei Master1 Marco De Polo (6° ass.) ha avuto ragione rispettivamente su Federico Ciani e Albero Locatelli. Organizzazione impeccabile del “patron” Remo Macor che ha sapientemente coordinato volontari e forze dell’Ordine nella riuscita della manifestazione. Info classifiche su www.pedaletarvisiano.org




Lascia un commento

669