Bearzi

simone cristicchi (800x533)
Non accenna a fermarsi il successo di “MAGAZZINO 18”, lo spettacolo di e con Simone Cristicchi per la regia di Antonio Calenda, che, dopo la straripante partenza da Trieste, la conquista di Roma e dei teatri più importanti d’Italia e la trasmissione su Rai Uno nel Giorno del Ricordo con oltre un milione di telespettatori, vede oggi annunciata una seconda e nuova data al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Visto il sold out della serata in programma lunedì 7 aprile, si replica a grande richiesta il giorno dopo, martedì 8 aprile, con lo spettacolo di maggior successo della stagione, capace di far riflettere e discutere allo stesso tempo, nello struggente racconto di una delle pagine più drammatiche della storia d’Italia, quella dell’esodo degli italiani in Istria e Dalmazia..
Anche questa nuova data udinese di Magazzino 18, prodotto da Promo Music e Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, vede l’organizzazione del Teatro Nuovo Giovanni da Udine e Azalea Promotion, in collaborazione con il Comune di Udine. I biglietti per la nuova data dell’8 aprile in vendita già da oggi sui circuiti Ticketone e Vivaticket, nei punti autorizzati Azalea Promotion e alle biglietterie del Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Ambedue le date udinesi sono inoltre inserite nel pacchetto “Music&Live”, realizzato dall’Agenzia TurismoFVG (per informazioni www.musicandlive.it).

Al Porto Vecchio di Trieste c’è un “luogo della memoria” particolarmente toccante. Racconta di una pagina dolorosissima della storia d’Italia, di una vicenda complessa e mai abbastanza conosciuta del nostro Novecento. Ed è ancor più straziante perché affida questa “memoria” non a un imponente monumento o a una documentazione impressionante, ma a tante piccole, umili testimonianze che appartengono alla quotidianità. Una sedia, accatastata assieme a molte altre, porta un nome, una sigla, un numero e la scritta “Servizio Esodo”. Simone Cristicchi è rimasto colpito da questa pagina della nostra storia scarsamente frequentata ed ha deciso di ripercorrerla in un testo che prende il titolo proprio da quel luogo nel Porto Vecchio di Trieste, dove gli esuli lasciavano le loro proprietà, in attesa di poterne in futuro rientrare in possesso: il Magazzino 18. Coadiuvato nella scrittura da Jan Bernas, Cristicchi partirà proprio da quegli oggetti privati, ancora conservati al Porto di Trieste, per riportare alla luce ogni vita che vi si nasconde. Lo spettacolo sarà punteggiato da canzoni e musiche inediti di Cristicchi, eseguite dal vivo dall’orchestra I Sinfonici del Friuli Venezia Giulia, diretta dal maestro Valter Sivilotti e vedrà la partecipazione del coro di bambini “StarTs Lab”.

Fra i prossimi appuntamenti al Teatro Nuovo Giovanni da Udine ricordiamo i concerti di Giovanni Allevi (25 marzo), Nomadi (26 marzo), Remo Anzovino (11 aprile), Johnny Winter ( 20 maggio), gli spettacoli dei comici Giuseppe Giacobazzi (3 aprile) Teo Teocoli (4 aprile), Pintus (14 e 15 maggio) e lo show del giornalista e scrittore Marco Travaglio (13 aprile).

I biglietti per la nuova data in vendita già da oggi sui circuiti Tickcetone e Vivaticket, nei punti vendita Azalea Promotion e direttamente alle biglietterie del Teatro Nuovo Giovanni da Udine

facebook
597