Bearzi

Malignani: Scuola Aperta 13 dicembre 2014

Malignani Scuola Aperta_ph Teresa Terranova
Sabato 13 dicembre dalle 15.00-18.00 e domenica 14 dicembre dalle 9.00-12.00 le porte della sede dell’I.S.I.S. Malignani di via Leonardo da Vinci 10, a Udine, si aprono per accogliere i visitatori che aspirano a far frequentare l’istituto ai propri figli e figlie. L’evento si ripeterà la prossima settimana, sabato 20 dicembre dalle 15.00-18.00, nella sede di San Giovanni al Natisone, via Antica 16.

Scuola aperta, dunque, per parlare con i protagonisti di questa comunità d’eccellenza.
Il dirigente scolastico professor Andrea Carletti riceverà gli ospiti nell’aula magna e darà una sua presentazione di approfondimento sul delicato passaggio dalle scuole medie alle superiori.

Nel grande atrio saranno predisposti dieci banchi di accoglienza, dove insegnanti e studenti saranno a disposizione per illustrare tutti gli ordinamenti scolastici:
• il Liceo Scientifico con l’opzione scienze applicate
• l’Istituto Professionale
• l’Istituto Tecnico con le diverse sezioni per rispondere alle esigenze della società contemporanea:
gli indirizzi di studio della sede di Udine
chimica, materiali e biotecnologie
costruzioni, ambiente e territorio
elettronica ed elettrotecnica, automazione
informatica e telecomunicazioni
meccanica, meccatronica, energia
trasporti e logistica, opzione costruzioni aeronautiche
liceo scientifico, opzione scienze applicate
corsi serali, un’opportunità di crescita professionale
gli indirizzi di studio della sede di San Giovanni al Natisone
meccanica, meccatronica, energia, opzione tecnologie del legno
Istituto Professionale, settore industriale e artigianale
• l’Istituto Tecnico Superiore.

APRE IL MALIGNANI MUSEUM
DELL’ELETTRONICA E DELL’INFORMATICA
Sabato 13 dicembre ore 12.00
Sala didattica

Contestualmente a Scuole Aperte un altro evento coronerà le aspettative lungamente attese di uno spazio istituzionale per accogliere il Museo dell’Elettronica e dell’Informatica. La nuova realtà didattico/storica sull’evoluzione degli strumenti di calcolo sarà inaugurata con il coordinamento del prof. Massimo Lillia sabato 13 dicembre alle 12.00 nella sede di Udine del Malignani. La collezione è stata costruita intorno alla donazione Claudio Di Fonzo, corredata per l’occasione da alcuni pezzi di proprietà dell’archivio dell’Istituto, tra cui un esploso dell’anatomia del Commodore 64 e alcune chicche per esperti: Magnavox Osyssey, Minivac 601, Imsai 8080 e Apple Lisa.

Il ricco archivio storico del Malignani, già parzialmente in mostra per quanto riguarda il settore aeronautico, vede in questa iniziativa un’ulteriore occasione per legare il proprio nome alla cultura del progetto e offrire agli studenti testimonianza tangibile di un passato che porta a un presente in continua evoluzione.

La mostra è stata curata dal gruppo HCKLUG Historische Computer Kermesse Linux User Group, che si propone di ridurre l’inquinamento tecnologico recuperando e riciclando con software open source computer destinati alla discarica donando quanto recuperato a enti associazioni scuole, informare gli utenti sull’uso responsabile delle tecnologie soprattutto mediante l’uso di Linux e del software libero, organizzare esposizioni storico/didattiche al fine di non perdere la memoria degli elaboratori elettronici del passato.

INAUGURAZIONE ANNO FORMATIVO MITS
Sabato 13 dicembre ore 9.00
Aula Magna

Cerimonia di inaugurazione dell’anno formativo 2014-2015 dell’Istituto Tecnico Superiore del Malignani con consegna dei diplomi di Stato agli studenti del biennio 2012-2014.
Interverranno le autorità, il presidente della Fondazione ITS ing. Gianpietro Benedetti, il dott. Lionello D’Agostini, presidente della Fondazione CRUP e la dott.ssa Marina Pittini, vicepresidente di Confindustria Udine.

Lo sviluppo e il successo dei corsi ITS al suo nascere aprono nuove relazioni fuori e dentro l’Istituto Malignani: questi sono alcuni punti che il dirigente scolastico prof. Andrea Carletti illustrerà nel suo saluto di apertura.

Seguiranno gli interventi di approfondimento di Rolando Paolone, direttore del Centro Ricerche Danieli e Alessandro Gasparetto dell’Università di Udine che affronteranno temi tecnici specifici quali la complessità professionale e l’approccio meccatronico nella fabbrica evoluta.

facebook
1.194