telegram

Malignani Udine, finalista “Giovani Scienziati”

Trasformare una vecchia stampante in disuso in un macchinario sofisticato per analisi chimiche. E’ con la realizzazione di questo progetto che l’istituto Isis ‘A. Malignani’ di Udine ha conquistato la vetta della selezione italiana del concorso dell’Unione Europea dei giovani scienziati European Union Contest for Young Scientists. L’istituto udinese rappresenterà di diritto l’Italia alle finali europee che si svolgeranno a Helsinki il prossimo settembre. Dopo due anni di lavoro Michele Mulinaris, del quinto Scientifico, e i suoi colleghi ex allievi del “Malignani”, Lorenzo Mauro e Marco Tedeschi, utilizzando una vecchia stampante inkjet in disuso della scuola, hanno realizzato un prototipo di macchina per eseguire una delle analisi chimiche più utilizzate all’interno dei laboratori: la titolazione, necessaria per determinare la concentrazione di una soluzione. Low Cost Tritrator , questo il nome della macchina costruita partendo dalla stampante, con le modifiche apportate dal team di ragazzi nelle officine della scuola, svolge con un costo minimo di qualche centinaio di euro le stesse funzioni di un sofisticato titolatore normalmente in commercio ad un costo che si aggira in genere attorno alle 20.000 euro.

Fonte: ANSA

363