Udine

Maltempo nell’alto Friuli: una donna morta

frana1Piogge e frane nell’alto Friuli nella giornata di venerdì 4 settembre. Trovata morta la donna data ieri per dispersa. riaperta alle 13 la Pontebbana che era stata bloccata da numerose frane
UDINE, 5 SET – E’ stata trovata morta, semisepolta da ghiaia e fango nel rio Bartolo, tra Camporosso e Tarvisio, in Friuli, la donna – Laura Soffiati, di 67 anni, di Udine – sorpresa ieri pomeriggio dall’ondata di maltempo che ha investito l’Alto Friuli. La donna – alla cui ricerca fin da ieri sera erano state schierate dieci squadre della Protezione civile e del soccorso alpino – era andata a funghi nei boschi del tarvisiano. Probabilmente non si era accorta dell’arrivo del maltempo. Probabilmente e’ scivolata nel rio Bartolo in piena che l’ha travolta e uccisa. Questa mattina le squadre del soccorso alpino avevano trovato l’automobile e la bicicletta della donna poco distante dal luogo dove era stata vista l’ultima volta
Proseguono, in val Bartolo, nella zona tra Camporosso e Tarvisio, nell’alta val Canale, in Friuli, le ricerche di una donna della quale non si hanno notizie dall’arrivo dell’andata di maltempo che nel pomeriggio ha investito la zona. La Protezione civile del Friuli Venezia Giulia e i Vigili del fuoco hanno formato squadre con le quali stanno percorrendo la valle alla ricerca della donna. Le ricerche continueranno anche durante la notte. Sono invece al sicuro, a Malga Lussari, nella zona di Tarvisio, le tre persone che risultavano isolate da alcune frane cadute lungo la strada che conduce a questa località.
Una persona dispersa in Val Bartolo a Caporosso-Valbruna (Udine), tre persone isolate a Malga Lussari, statale Pontebbana interrotta in più punti tra Moggio Udinese e Tarvisio, case allagate in diversi paesi della Val Canale e Canal del Ferro: sono le conseguenze dell’ondata di maltempo – con piogge fino a 200 mm in poche ore – che ha investito nel tardo pomeriggio di oggi l’Alto Friuli al confine con l’Austria. L’ondata di maltempo ha molte similitudini con quanto avvenuto a fine estate del 2003 quando la stessa zona venne investita da violenti nubifragi che in quella occasione causarono due morti. La Protezione civile regionale è presente in zona con oltre cento uomini suddivisi in squadre attive in diversi punti critici. Per la pulizia di strade e scantinati è previsto per domani l’arrivo a Valbruna di ulteriori 60 volontari. Una frana ha interessato anche la corsia di emergenza dell’autostrada A23, tra Pontebba ed Ugovizza (al Km 99), con la formazione in serata di code di circa 6 chilometri in direzione Tarvisio. L’assessore regionale alla Protezione civile Riccardo Riccardi ncontrerà domani mattina i sindaci dell’area interessata, dopo un sopralluogo nella Val Canale e Canal del Ferro. Già oggi Riccardi ha firmato il decreto che stanzia 300 mila euro per i primi interventi d’urgenza.
C’é anche un convento di Clarisse tra le strutture danneggiate dall’ondata di maltempo che si è abbattuta, con piogge e frane, sull’Alto Friuli. L’edificio religioso, il monastero di Moggio di Sopra (Udine), è stato allagato e per il suo ripristino si sono impegnati i volontari della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia. In tutto sono un centinaio i volontari dei Gruppi comunali e una decina di tecnici della Protezione civile regionale a essere impegnati nell’area della Val Canale e del Canal del Ferro, dove anche nella tarda serata si prevedono temporali diffusi. Allagamenti alle abitazioni sono segnalati in particolare a Valbruna e a Chiusaforte. Permane la chiusura della statale 13 Pontebbana, tra Pontebba e Resiutta, e della strada di Lisagno, in comune di Amaro (Udine). Alcuni alberi sono caduti infine nel Comune di Ragogna
19:28 – maltempo: fvg;al sicuro turisti dati per dispersi in friuli

Sono al sicuro le due persone date per disperse in un agriturismo situato a Malga Plan de Spadovai, in comune di Dogna (Udine), per il maltempo che ha colpito nel pomeriggio l’Alto Friuli. Lo ha riferito all’ANSA il coordinatore comunale della Protezione civile. Un contatto telefonico con i gestori dell’esercizio ha permesso di accertare che i due, che si trovano in Friuli per turismo, sono al riparo nell’agriturismo, che comunque e’ isolato a causa delle numerose frane avvenute nella zona. (ANSA). BUO

18:53 – maltempo: fvg; due persone disperse in agriturismo friuli

Due persone risultano disperse in un agriturismo situato a Malga Plan de Spadovai, in comune di Dogna (Udine), per il maltempo che ha colpito l’Alto Friuli. Lo rende noto la Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, che sta intervenendo in seguito alle forti precipitazioni che stanno colpendo la Val Canale e il Canal del Ferro. (ANSA). BUO

18:17 – maltempo: fvg; piogge e frane, chiusa statale pontebbana (2)

Sulla Statale ”Pontebbana” – riferiscono i Vigili del Fuoco di Udine – si sono verificate cinque frane, da Moggio Udinese, fino a Ugovizza. Allagamenti sono segnalati nelle localita’ di Valbruna, Resiutta e Tarvisio, dove si sono verificate anche interruzioni della corrente elettrica. Sul posto agiscono squadre di tutti i mandamenti dei Vigili del fuoco del Comando provinciale udinese, e sta giungendo anche l’elicottero del Comando di Venezia. (ANSA). BUO

18:03 – maltempo: fvg; piogge e frane, chiusa statale pontebbana

Piogge intense e frane hanno causato, nel pomeriggio, la chiusura della Strada statale 13 ”Pontebbana” in provincia di Udine. Le interruzioni – secondo le prime informazioni – si sono verificate a partire da Carnia (Udine) lungo la Val Canale e Canal del Ferro. Sul posto stanno operando squadre dei Vigili del Fuoco, mentre il centro operativo della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia non e’ in grado, al momento, di fornire informazioni in quanto impegnato con il coordinamento degli interventi. (SEGUE). BUO

facebook
772