Bearzi

Maltempo: nubifragi in arrivo nelle prossime ore

Temporali, nubifragi e possibili allagamenti. Il ciclone Cleopatra colpirà già dalle prossime ore la Penisola, prima la Liguria per poi estendersi al centro e sud Italia. Insomma, sembra proprio che la lunga estate è finita e che il vero autunno è cominciato. Da domani- secondo le previsioni – ci sarà la vera svolta autunnale per sei regioni: Liguria, Lombardia, FriuliVenezia Giulia, Toscana, Lazio, Campania che già dalle prossime ore vedranno il cielo oscurarsi e la pioggia cadere copiosa. Già da questa sera, avverte Antonio Sanò de www.Il Meteo.it e per 12 ore, dalle ore 20 fino alle 8 di domani, sarà massima allerta in Liguria e in particolare nella provincia di Genova con punte di 100mm di pioggia. Poi nella notte sarà la Lombardia e in particolare il bergamasco ad essere violentemente colpito con 60mm di pioggia. Domani i nubifragi si porteranno sul Friuli dove si attendono 150mm in 24 ore con punte di 200m. Sempre domani nubifragi previsti anche sull’alta Toscana e dal pomeriggio sul Lazio e Roma con punte di 50-100m in 12 ore. Proprio sul Lazio in relazione al bollettino di condizioni meteorologiche avverse emesso dal Dipartimento Nazionale per la Regione Lazio, il Campidoglio ha dichiarato lo stato di allerta. E per domani mattina il capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli, ha convocato nella sede del Dipartimento il Comitato operativo di protezione civile. L’incontro – già pianificato nei giorni scorsi in seguito alla diffusione della circolare con cui vengono date agli enti locali le indicazioni operative per fronteggiare le situazioni di emergenza connesse a fenomeni idrogeologici e idraulici – sarà l’occasione per verificare le misure di pianificazione e prevenzione già adottate e da adottare ma anche per fare il punto sulla situazione in vista dell’annunciato peggioramento meteo che riguarderà buona parte del paese. Nella serata di lunedì poi i nubifragi colpiranno la Campania e Napoli con 50mm e altri temporali transiteranno anche sulla Sicilia. Nella notte il maltempo si porterà al sud e ancora piogge interesseranno il nordest con la neve che scende a 1600m, ma la tendenza, sempre secondo Sanò, è per un miglioramento con un calo delle temperature. Le temperature, a partire dalle prossime ore avranno un brusco calo delle temperature:” nei prossimi giorni- spiegano gli esperti – l’Italia si vedrà proiettata di colpo in pieno autunno, specie al sud dove fino a qualche giorno fa si respirava ancora aria tipicamente estiva”

facebook

Lascia un commento

394