Telegram

Maltempo: salvataggio in mare a Grado

guardia costiera
Ha afferrato un salvagente in plastica e si è gettato in acqua dalla diga frangiflutti nelle acque all’interno del Canale portuale di Grado, incurante di un mare forza 4 che lo ha respinto un paio di volte sugli scogli, provocandogli una serie di escoriazioni superficiali. Il coraggioso intervento di un militare della Guardia costiera di Grado, in servizio volontario in ferma prolungata di un anno, Marco Romeo, 23 anni di Siracusa, ha consentito di trarre in salvo senza gravi conseguenze un turista bresciano di 34 anni, A.A., caduto in acqua da una barca a vela e rimasto in difficoltà in balia delle onde, nel primo pomeriggio di ieri. Romeo ha raggiunto il bagnante e gli ha fornito un galleggiante cui aggrapparsi in attesa dell’arrivo del gommone partito immediatamente dalla capitaneria di porto della località balneare. Recuperati il collega e il turista, i membri dell’equipaggio hanno quindi raggiunto la barca a vela andata alla deriva, scuffiata in più occasioni e disalberata, su cui era rimasto ancora miracolosamente aggrappato un altro occupante, C.F., 38 anni, sempre di origini bresciane.

facebook
921