Bearzi

Maltempo: Tagliamento, la piena sta passando a Latisana; 70 mm in 48 h nel pordenonese

tagliamentoSta andando esaurendosi la intensa ondata di maltempo che ha colpito anche il Friuli Venezia Giulia. XColpita in particolar modo la zona dell’alto pordenonese con un vero e proprio diluvio che si è abbattuto sulla zona da Barcis ad Aviano. Il torrente Varma è tracimato, come da copione, lasciando isoalta la Valtellina mentre l’ondata di piena del tagliamento sta passando in serata all’altezza di Latisana dove l’idrometro ha fatto segnare il livello di 7metri

questo l’andamento della piena del fiume al passaggio nella cittadina della bassa
ChartImg

 

LIVELLI IDROMETRICI
Fiume Meduna
Deflussi dai bacini montani alle ore 17:00:
Ravedis sul T.Cellina: 365 mc/s
Ponte Racli sul F.Meduna: 287 mc/s per complessivi 652 mc/s.
Il F.Meduna all’idrometro di Pordenone ponte SS13 è attualmente a quota 21.37 m ed è in lieve aumento (livello  di guardia 20.15 m).

Fiume Livenza
Il F.Livenza a S.Cassiano di Brugnera è attualmente a quota 3.97 m ed è stazionaria (livello di guardia 3.50 m)

Fiume Tagliamento
Venzone 2.64 m lieve aumento (livello di guardia 1.90m )
Latisana: 7.06 m lieve aumento (livello di guardia 5.40 m)

Fiume Isonzo
Gorizia 1.97 m in lieve diminuzione .
Gradisca d’Isonzo: 7.37 m in diminuzione (livello di guardia 7.80 m).

SERVIZIO DI PIENA
Il servizio di piena attualmente è ancora attivo sui bacini idrografici del Cellina- Meduna, del Tagliamento,  dell’Isonzo e del Livenza tramite i competenti ufficiali idraulici.
Rimangono preallertati dalla Sala Operativa i Gruppi dei Comuni rivieraschi per un possibile monitoraggio degli  argini di competenza.
In considerazione delle precipitazioni in corso e degli scarichi registrati dalla diga di Ponte Racli sul fiume Meduna,  la Protezione civile della Regione mantiene un costante contatto con il gestore della diga di Ravedis
nell’attuazione del piano di laminazione.

La Sala Operativa Regionale monitora l’evoluzione della situazione meteorologica.
SALA OPERATIVA REGIONALE
EVOLUZIONE METEO
Un fronte staziona sull’Italia convogliando intense correnti sciroccali molto umide verso il Triveneto.
La sera sono previste piogge in genere abbondanti e locali temporali che sulle zone orientali potranno essere  anche intense. Sulla costa soffierà in genere vento da est moderato.
Nella notte sulla costa vento da est moderato con piogge da moderate a localmente abbondanti e sul resto della  regione avremo piogge in genere moderate. Al mattino il vento tenderà a ruotare da Scirocco e le piogge si
faranno in genere abbondanti specie sui monti.

VIABILITÀ
Chiusa la SR 251 causa esondazione del torrente Varma in comune di Barcis.
Chiusa la SR 251 a Corva di Azzano X.
Chiuso il guado di Rauscedo sul fiume Meduna in comune di Vivaro.
Chiuso il guado di Murlis sul fiume Meduna.
Chiuso Passo Monte Croce Carnico SS52 bis, causa smottamento lato austriaco.

ATTIVAZIONE COMUNI E VOLONTARIATO
Sono operativi 200 volontari di Protezione civile di 41 Comuni su tutto il territorio regionale per il  monitoraggio del territorio e per interventi di ripristino in seguito ad allagamenti.

 

Timau:

Pordenone:

facebook
2.716