Bearzi

Mamma di Luca Sanna: “mi aveva detto non mi fregano”

luca sanna3

SAMUGHEO (ORISTANO)  – “Mi aveva detto, mamma non mi fregano, non mi faccio fregare, e invece l’hanno fregato”. Rita Castellano, la mamma di Luca Sanna, il militare di Samugheo ucciso in Afghanistan, si è sfogata così questa mattina con i parenti e gli amici che le facevano compagnia nel salotto della sua casa alla periferia di Samugheo il giorno dopo la tragica morte del figlio e in vista della partenza per Roma dove domani accoglierà la sua salma.
“Luca è un ragazzo a cui tutti volevano bene”, ha ripetuto tante volte, spiegando che era andato in Afghanistan “perché era il suo lavoro, non per i soldi”.

Il rientro della salma di Luca Sanna, il militare deceduto ieri in Afghanistan e’ previsto per domani, 20 gennaio alle ore 9.30 presso l’aeroporto di Ciampino. Lo rende noto lo Stato Maggiore della Difesa.

facebook

Lascia un commento

611