Mamme da tutta la regione vogliono diventare Tagesmutter

tagesmutter
Procede suscitando sempre più interesse il percorso di formazione gratuito voluto dall’associazione Laddes Family Fvg per introdurre anche nella nostra regione il servizio di Tagesmutter, l’asilo familiare che concilia lavoro e famiglia, dando una nuova possibilità lavorativa alle neomamme e nel contempo offrendo un servizio agile e flessibile alle altre mamme lavoratrici. All’ultima lezione, svoltasi nella sede del Centro Servizi e Volontariato di Pordenone, hanno partecipato ben 32 mamme provenienti da tutto il Friuli Venezia Giulia (10 da Pordenone, 4 da Porcia, 2 da Cividale del Friuli, 1 da Brugnera, 2 da Azzano Decimo, 4 da Spilimbergo, 1 da Aviano, 1 da Trieste, 2 da Gorizia, 3 da Fiume Veneto), cui si sono aggiunte due uditrici da Portogruaro. Al mattino si sono esaminati i dati emersi da ricerche e studi mirati sugli incidenti domestici con Alvio Lurgo, esperto in tecniche di prevenzione e sicurezza nei servizi pubblici e privati per l’infanzia. Al pomeriggio l’avvocato Silvio Albanese ha trattato in modo approfondito e puntuale le responsabilità delle Tagesmutter dal punto di vista legale, in particolare in relazione ai danni alle persone o alle cose. Per informazioni sul corso per Tagesmutter e il progetto “Mamme in rete” si possono chiamare i seguenti numeri 340-2765255, 347-4891307 e 349-5783173, o scrivere a [email protected]

Lascia un commento

414