PopSockets

Maniago: uccide la madre 70enne e si consegna ai Carabinieri. Soffriva di depressione per il lavoro precario

maniagoUn’anziana donna di 70 anni e’ stata uccisa a coltellate all’interno della propria abitazione a Maniago (Pordenone). Il cadavere della donna e’ stato rinvenuto intorno alle ore 19.15 dalla figlia. Sul delitto indagano i Carabinieri di Spilimbergo, che stanno ricercando un parente dell’anziana.

L’uomo fermato e’ M.L., operaio di 40 anni. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, effettuata anche sulla base delle dichiarazioni dei parenti, Leonarduzzi aveva avuto in passato crisi depressive. Queste crisi si erano ripresentate e acuite negli ultimi tempi a causa della preoccupazione dell’operaio per l’annuncio di un trasferimento dell’azienda nella quale lavorava. Dopo aver ucciso la madre, da quanto si e’ appreso, l’uomo sarebbe rimasto in casa in stato confusionale dove e’ stato trovato dalla sorella. All’arrivo dei Carabinieri si e’ consegnato spontaneamente senza opporre alcuna resistenza. Le indagini sono ancora in corso, ma gli investigatori ritengono il quadro ormai definito nell’ambito del dramma familiare ed escludono il coinvolgimento di altre persone nell’episodio.

facebook

Lascia un commento

1.605