Maniago: UT Gandhi e Vertical Invaders

Gandhi Vertical Invaders
Le foto dell’esibizione di UT Gandhi e Vertical Invaders a Maniago il 26 Maggio all’interno della manifestazione “Vocalia 2010” svoltasi al Teatro Verdi.
Nel dialogo con il suo pubblico, Vocalia fin da subito ha mantenuto una sobrietà lontana dai grandi clamori e ha sempre riservato un appuntamento a progetti elaborati da musicisti friulani, seguendo l’idea di base che il festival non debba essere soltanto una vetrina ma anche un’occasione di incontri, di scambi.
E così, ecco che in questo percorso a ritroso sono arrivati all’inizio della festa, mercoledì 26 maggio, con un Omaggio a Joe Zawinul firmato da U.T. GANDHI & VERTICAL INVADERS. Quello di Joe Zawinul fu forse uno dei concerti più coinvolgenti dell’intera rassegna, sicuramente il più significativo. Nel 2004 (era l’edizione “Percussiva”) Zawinul chiudeva a Maniago una carriera mondiale per ritirarsi definitivamente al “Birdland”, nella sua Vienna. Chi era in teatro, quella sera ricorderà una intensità suggestiva, sensazioni di una forza difficilmente ripetibili, rese ancora più intense dalla sua scomparsa, l’11 settembre del 2007. A Joe Zawinul Vocalia rende un omaggio e un ricordo con una formazione di musicisti guidati da U.T. Gandhi, il polipercussionista friulano che più di ogni altro ha legato la sua carriera all’indimenticabile fondatore dei Weather Report.
Nella cornice suggestiva e intima del Teatro Verdi si ripeterà dunque la magia di un festival al quale negli anni scorsi sono approdati i nomi più importanti della recente musica internazionale































INVADERS plays Zawinul Syndicate Music – U.T. Gandhi, percussioni, samplers, voce e direzione – Lorena Favot, voce – Luca Grizzo, percussioni e voce – Mirko Cisilino, tromba – Filippo Orefice, sax tenore – Paolo Corsini, fender Rhodes, electric piano e keyboards – Andrea Faidutti, chitarra elettrica – Alessandro Turchet, contrabbasso

Foto Luca d’Agostino

Lascia un commento

712