Mappa del Sapore di Lignano. Presentata la 12. Edizione

Un progetto consolidato, apprezzato dagli operatori economici e dal turista. Ma, in questa fase di faticosa ripresa delle attività, in un’estate mai così difficile causa coronavirus, è anche il messaggio di imprese che continuano a lavorare con la stessa passione di sempre. A Terrazza a Mare, presenti il presidente della Camera di Commercio e di Confcommercio Udine Giovanni Da Pozzo, l’assessore regionale alle Attività produttive Sergio Bini e il sindaco di Lignano Luca Fanotto, il curatore Alessandro Tollon ha presentato la dodicesima edizione della Mappa del Sapore di Lignano, uno strumento promozionale realizzato da Confcommercio con il sostegno della Camera di Commercio, di PromoTurismo Fvg e del Comune, attraverso la tassa di soggiorno.

Come dalla prima edizione del 2003, la Mappa, tradotta in tedesco e inglese, circa 10mila copie stampate con la veste grafica di Emporio ADV, si presenta nella forma di un volume snello, una settantina di pagine, a racchiudere il meglio dell’offerta culinaria della località balneare friulana e della Laguna. «È un format riuscito – commenta Tollon nel ruolo di vicepresidente di Confcommercio provinciale di Udine –, che ci ha visto distribuire nelle precedenti undici edizioni oltre 300mila copie».
Ad aderire, come di consueto, ci sono ristoranti, trattorie, agriturismi, gastronomie, pizzerie, enoteche, 58 aziende complessivamente. La Mappa del Sapore «è un progetto di identificazione del territorio – sottolinea Da Pozzo – che unisce le diverse realtà della cucina, alla riscoperta di sapori antichi in gustose rielaborazioni moderne. Quest’anno è però anche un segnale di rilancio di un comparto penalizzato dall’emergenza, ma pronto a ripartire nel rispetto delle normative, con il principale obiettivo di soddisfare il cliente e garantirgli sicurezza».
In apertura della Mappa il saluto del sindaco Fanotto e dell’assessore comunale al turismo Massimo Brini. «La Mappa – scrive Fanotto –, con grande passione, attenzione e cura del prodotto, raccoglie e racconta le realtà enogastronomiche friulane e della nostra località. Una terra che offre molto ai suoi cittadini e ai numerosi turisti che nel Friuli Venezia Giulia scoprono la magia dei sapori e le emozioni uniche della trazione locale». 
Contestualmente alla nuova pubblicazione è anche possibile scaricare tutte le mappe della collana all’indirizzo web www.mappadelsapore.it. Come la versione cartacea, l’online è pure in lingua tedesca e inglese. I volumi sono distribuiti da Tarvisio a Lignano passando naturalmente per Udine, negli infopoint della regione, nelle fiere internazionali, con particolare attenzione al turista austriaco e bavarese.

448