Bearzi

Maratonina Udine 2010: 25 e 26 settembre

Manca poco più di un mese all’undicesima edizione della Maratonina udinese. Un appuntamento ormai tradizionale, quello del 25 e 26 settembre, che rappresenta una vera festa di sport per tutti, sia agonisti che appassionati. Oltre infatti all’evento principe, ovvero gli oltre 21 chilometri che verranno percorsi dai podisti la domenica, ampio spazio verrà dato come sempre anche a diversamente abili, ragazzi delle scuole e bambini. Una due giorni che si preannuncia più intensa che mai e che sta già coinvolgendo a pieno ritmo la macchina dell’organizzazione. Iscrizioni già aperte per tutte le manifestazioni. Si comincia sabato con la terza staffetta dedicata alle scuole inferiori e superiori, una gara competitiva che vedrà i ragazzi scambiarsi il testimone per compiere il percorso previsto nel minor tempo possibile. Nel pomeriggio invece sarà il momento dei bambini con la MiniRun, che faranno il giro intorno al castello da soli o accompagnati dai genitori. Subito dopo invece la Corsa col cane, gara non competitiva riservata al binomio cane-padrone. In occasione del quinquennio ci sarà una dimostrazione dei cani guida per le persone non vedenti sul terrapieno di piazza Libertà.
Domenica invece l’appuntamento più prestigioso: l’undicesima maratonina, la gara competitiva internazionale riservata ad atleti italiani e stranieri che coinciderà anche con il campionato Regionale Amatori e Master di mezza maratona. Pochi istanti prima, lo start delle gare riservate ai diversamente abili che competeranno con handbike e carrozzine. In tarda mattinata, in chiusura, la consueta StraUdine, la gara di 7 chilometri in cui possono correre tutti, indistintamente.
A concorrere alla maratonina anche due rappresentanti femminili dell’Amu, i fiori all’occhiello della società che schiera ovviamente diversi corridori. Come esperienza e passione il primo commento è quello di Silvana Trampuz: “Il percorso l’ho fatto l’anno scorso, pur non terminando la gara per un problema. Mi è piaciuto molto ed è sicuramente sfidante. Per quel che riguarda questa edizione non mi sento ancora di fare un pronostico. A metà giugno ho subito un intervento chirurgico e mi sto riprendendo. Piano piano sto riacquistando la condizione ma onestamente cosa potrò fare in gara è ancora prematuro dirlo.” Nonostante l’età – è una classe ’86 – potrebbe riservare delle sorprese anche Isadora Castellani, già vice campionessa italiana di mezza maratona categoria promesse nel 2008: “Sono reduce da tre settimane di preparazione a Livigno e la prossima domenica farò un primo test di mezza maratona a Klagenfurt, per poi partecipare anche alla Gazzzetta Run di Jesolo. Per il momento sto bene e spero di mantenere la forma fino al 26 di settembre. Il percorso mi sembra veloce e spero vivamente di poter fare il mio personale.”
Mancherà purtroppo una delle più competitive atlete della nostra regione, Micaela Bonessi, che chiuderà la stagione verso la metà di settembre e quindi non riuscirà a preparare anche la mezza. “Mi dispiace molto perchè il percorso, provato l’anno scorso, mi era piaciuto molto. Ma la stagione è cominciata presto e non ce la farò ad esserci. Auguro però a tutti i corridori che parteciperanno di fare il proprio meglio”.
Le iscrizioni sono già aperte e si possono effettuare con le seguenti modalità. Gli atleti, italiani stranieri e diversamente abili, tesserati Fidal e non che desiderano partecipare alla Maratonina possono iscriversi via posta, inviando la richiesta a: ASD Maratonina Udinese, viale Trieste n. 141, 33100 Udine, tramite fax al numero 0432 – 299678, oppure inviando una mail a [email protected] E’ possibile anche l’iscrizione on line attraverso il link: www.activeglobal.com/it/running/udine-italy/maratonina-citta-di-udine-2010 e www.maratoninadiudine.it/iscrizioni.php, infine direttamente presso la sede dell’associazione sportiva di viale Trieste n. 141 a Udine.

facebook

Lascia un commento

476