Bearzi

Maratonina Udine: vincono Pertile e Soufyane

maratonina 2014-2
L’edizione 2014 della Maratonina di Udine si chiude con un trionfo azzurro sia nella Mezza, grazie alle vittorie di Ruggero Pertile e Laila Soufyane, che nell’International Match Race Fidal che vedeva l’Italia gareggiare a livello giovanile con le squadre nazionali di Serbia e Francia. Per la prima volta la gara regina, con 1.476 iscritti, è stata appannaggio di due italiani, e oltre mille sono stati i partecipanti alla StraUdine. Già dai primi chilometri la gara maschile è combattuta fra i due keniani, Kirui e Kurgat, incalzati dall’azzurro Pertile che sferra l’attacco all’ultimo chilometro. E’ lui a tagliare per primo il traguardo dopo 1h04’48”. Secondo Kirui. Terzo Kurgat con 1h06’44”. “Sono felicissimo di avere vinto come primo italiano a Udine. Vorrei continuare a essere un atleta professionista fino al 2016, ma ho 40 anni e spero di cedere il testimone a qualche giovane che spero di crescere insieme al tecnico nazionale Magnani”, ha detto al termine della gara Ruggero Pertile. Fra le donne, invece, Laila Soufyane, campionessa italiana sui 10 km su strada ad Isernia parte in testa fin dal primo metro di gara e ha conduce fino alla fine, tagliando il traguardo dopo 1h13’20” e migliorando così di ben 21 secondi il proprio primato personale sulla distanza. Seconda la keniana Jane Wanja e terza la friulana Micaela Bonessi

facebook
513