Bearzi

Martignacco: al via i lavori per la pista ciclabile

MARTIGNACCOCANTIERE

Martignacco. Il piano urbano della mobilità “Martignacco 2030” ha iniziato a prendere forma grazie ai lavori di realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile cittadina pensata per collegare il centro di Martignacco da via D’Annunzio fino alle scuole e all’area sportiva di via Udine. Già avviato il cantiere, che dovrebbe concludersi entro il prossimo autunno, prevede anche la possibilità di percorrere il tratto a piedi lontano dai pericoli della strada. Il percorso, avviato e finanziato con un bando regionale 2014, verrà realizzato a margine di una zona residenziale del comune per poi congiungersi in via Semide dove, con la presenza di un dosso stradale di 12 centimetri e di barriere di protezione, pedoni e ciclisti potranno muoversi in sicurezza totale, riducendo anche la velocità dei mezzi.
“Questo intervento – ha commentato il vice sindaco Venuti – risponde ad un problema di sicurezza denunciato più volte da genitori, bambini e insegnanti che si recavano a piedi dal centro di Martignacco e che trova dopo tanti anni un’amministrazione pronta ad investire 200 mila euro circa per la sua realizzazione. Così facendo dal prossimo autunno gli scolari potranno recarsi a piedi o in bici a scuola senza alcun timore.”
Un primo importante passo per Martignacco 2030 che sarà supportato da molteplici iniziative che si svolgeranno durante tutto il mese di luglio, a cominciare dal 2 luglio con un doppio appuntamento: il primo dalle 8.30 alle 12 nell’area antistante il centro di raccolta rifiuti di via San Biagio con il via dell’esposizione del piano itinerante e il secondo con la presentazione del progetto alla comunità a partire dalle 18 al centro civico di Torreano.
“Porteremo il progetto anche in Villa Ermacora, in piazza a Nogaredo e piazza Vittorio Veneto – ha concluso Venuti- con lo scopo di coinvolgere il maggior numero di cittadini. Per noi, infatti, è fondamentale creare un piano urbano di mobilità realizzato grazie alla partecipazione dei cittadini. La palla passa ora direttamente a loro: l’amministrazione attende le osservazioni dei residenti che possono essere indirizzate o all’ufficio protocollo o via Pec entro il 2 agosto. Un mese di tempo per decidere la viabilità futura di Martignacco”.

facebook
1.117