Mascherina per bere l’aperitivo senza doverla necessariamente togliere

Uno dei problemi evidenti che si ha con l’utilizzo delle mascherine, è quello di bere o mangiare qualcosa: il progetto Drinksafe ha così ideato una mascherina che permette di bere senza doverla necessariamente togliere.

“Drinksafe è un sistema di sicurezza brevettato che permette alle persone di bere senza dover togliersi la mascherina, ed è adattabile a tutti principali tipi di mascherina attualmente in commercio”
Il modello proposto da Drinksafe si renderebbe unico nel suo genere. Gli ideatori hanno infatti spiegato che: “Quelle in commercio sono mascherine che hanno semplicemente un tappo che consente il contatto fra esterno e interno e quando lo apri è come se togliessi tutta la protezione. Il nostro progetto consiste nell’applicare una valvola che permette di inserire e togliere la cannuccia senza fare passare aria”.

Gli ideatori hanno infatti spiegato che: “Quelle in commercio sono mascherine che hanno semplicemente un tappo che consente il contatto fra esterno e interno e quando lo apri è come se togliessi tutta la protezione. Il nostro progetto consiste nell’applicare una valvola che permette di inserire e togliere la cannuccia senza fare passare aria”.

Drinksafe si rivolge a tutte le persone, che per necessità, hanno esigenza di stare a contatto di altre persone, a tutti coloro che desiderano avere un momento di socialità in completa sicurezza.


Ecco come funziona: si tratta di una mascherina con una valvola centrale dove poter inserire o rimuovere una cannuccia, senza ovviamente che passi dell’aria (mantenendo quindi anche il suo scopo protettivo). Il sistema – come fanno sapere i suoi ideatori – protegge prima, durante e dopo l’atto del bere ed è brevettato, anallergico e di facile utilizzo.

L’idea è dei tre pontederesi Carlo Alberto Arzelà, Tristano Baldanzi e Stefano Bani

4.310