Bearzi

Mascherine vendute a prezzi rialzati, controlli Gdf

La Guardia di Finanza di Pordenone sta controllando i prezzi di vendita di mascherine protettive e gel igienizzante nelle farmacie della provincia, in seguito a segnalazioni di clienti per i quali ci sarebbero stati ingiustificati rialzi dei prezzi di vendita delle mascherine filtranti che, anche per il tipo meno performante (FFP1), risultavano vendute a 15 euro l’una, a fronte di un prezzo di mercato all’ingrosso, praticato prima dell’emergenza “coronavirus”, di 75/98 centesimi di euro.
Le Fiamme Gialle stanno, quindi, procedendo a riscontrare l’esistenza di manovre speculative tese a conseguire un vantaggio economico indebito e un superiore vantaggio economico nelle operazioni commerciali. L’attività è coordinata dalla Procura della Repubblica

facebook
637