Bearzi

Mattiussi: “Rivalutare la Palmanova-Manzano almeno per un tratto dalla frazione di San Nicolò di Manzano al centro abitato o verso Percoto”.

Variante di Manzano, la cerimonia di fine lavori

Si è svolta oggi, mercoledì 28 ottobre, la cerimonia per il completamento dei lavori della Variante di Manzano. Un’opera di 3 milioni 820 mila euro i cui lavori sono stati coordinati dalla Provincia di Udine e realizzati da tre imprese (Gaiardo di Gonars, Spiga di Tolmezzo e Isi di Udine). Il collegamento (2,5 km totali) si sviluppa a sud dell’abitato di Manzano e collega la sr 56 alla sp di Mortegliano 78 tramite due rotatorie. Realizzata anche una terza rotonda per futuri sviluppi viabilistici del territorio inizialmente prevista a supporto del progetto della Palmanova-Manzano.
Il Presidente della Provincia di Udine, Pietro Fontanini, ha rimarcato l’importanza dell’opera e, in particolare, l’ottimale soluzione di gestione del traffico tramite rotatorie più agevole per l’area produttiva in cui è inserita, ma soprattutto più sicura. Ha ringraziato l’ingegner Alessandro Calligaris per aver ceduto la superficie di terreno dove è stata realizzata la rotatoria antistante l’omonima azienda, rotonda tra le più grandi della Provincia (100 metri il diametro) e sulla quale, ha auspicato Fontanini, possa essere ricollocata la sedia simbolo di questo territorio ma ancora più grande della precedente per riconquistare il primato mondiale.
Il Vicepresidente della Provincia di Udine con delega alla viabilità, Franco Mattiussi, ha evidenziato l’importanza della rotatoria antistante lo stabilimento Calligaris (dove si è svolta la cerimonia) ma anche l’intero sviluppo della variante realizzata in un’ottica di infrastrutturazione del territorio, con la finalità di creare le condizioni per nuovi insediamenti produttivi, auspicati per il futuro per risolvere le criticità che l’area sta vivendo. Mattiussi ha quindi dettagliato l’importo dell’investimento costituito da fondi regionali e da fondi della Provincia tra cui vi rientrano anche i 150 mila euro investiti per l’illuminazione della grande rotatoria, impianto che, in risposta alla richiesta del sindaco Iacumin (Manzano), è stato prolungato verso la frazione di San Nicolò.

Powered by WPeMatico

facebook
740