Maurizio Crozza in Friuli – 22/25 ott

crozza maurizioIniziato il tour italiano del comico genovese con il nuovo show teatrale, Fenomeni, che il 23 e 24 ottobre inaugura a Udine la XXVIII stagione di Teatro Contatto e il 25 ottobre la nuova stagione del Teatro Pasolini di Cervignano

Maurizio Crozza super atteso a Udine e Cervignano, per le tre date esclusive in Regione del suo nuovo show Fenomeni.  Sono cinque anni che il comico genovese manca dai palcoscenici italiani, ma nel frattempo ci ha pensato la televisione a farlo diventare un beniamino del pubblico, che lo ha seguito divertito in show come Crozza Italia e la striscia satira di Ballarò.

In questi giorni però Crozza torna al suo primo amore, il teatro, dove l’attore si è formato e si è “fatto le ossa” come comico, durante la gavetta al Teatro dell’Archivolto di Genova e negli anni Novanta assieme alla sua gloriosa e stralunata compagnia, i Broncoviz, fondata assieme alla moglie Carla Signoris, a Marcello Cesena, Ugo Dighero, Stefano Benni e Giorgio Gallione. Fenomeni, il suo nuovo show satirico, toccherà fra le prime date del tour italiano anche la nostra Regione, per tre repliche che inaugurano due stagioni teatrali, la XXVIII stagione Teatro Contatto, a Udine, il 23 e il 24 ottobre, (inizio ore 21.00) al Teatro Nuovo di Udine, e il 25 ottobre la XIII stagione del Teatro Pasolini di Cervignano.

Al centro di Fenomeni, il nostro Paese, i suoi protagonisti e le sue vittime. Una fenomenologia contemporanea di parole e musica dal vivo, graffiante e mutevole, che segue, giorno per giorno, l’evolversi delle notizie. Monologhi, musiche, personaggi celebri e non, in un affollarsi di storie che raccontano un’Italia che non vedremo mai in televisione.   Dai commenti sulle prime repliche di questi giorni in Toscana, Fenomeni si preannuncia uno spettacolo destinato a cambiare sera dopo sera, appeso all’attualità e al tam tam delle prime pagine, pirotecnico, feroce e divertentissimo, costellato dei tanti personaggi che Crozza ha incarnato in questi anni, i volti e caricature irresistibli di politici, architetti, avvocati, scienziati e sportivi che compongono l’esilarante galleria di imitazioni collezionata in questi anni dal Crozza teatrale e televisivo.

E assieme al teatro, Crozza fa il bis anche in libreria con un nuovo pamphlet di satira, Buonasera onorevole. Tre anni di incontri quasi ravvicinati, edito da Rizzoli, un volume che raccoglie il meglio dei suoi corrosivi assalti ai politici italiani di questi anni, con una raccolta esclusiva dei brani censurati che non sono mai arrivati in televisione. Maurizio ha ricevuto aspri attacchi dal mondo cattolico, al limite della scomunica, per aver interpretato, a modo suo, Benedetto XVI, Ahmadinejad e sollevato censure e minacce di querele per le sue imitazioni di politici come Berlusconi, Mastella, Veltroni, Bindi, Maroni, Brunetta, La Russa, per non parlare dell’avvocato Carlo Taormina, presentato come il “Mago di Taormina”, a Candido Cannavò o Massimiliano Fuksas, detto l’architetto “Massimiliano Fuffas”.

La fama di Crozza cresce in maniera esponenziale grazie alla tv a partire dal 2001, con la sua partecipazione a Quelli che… il calcio, accanto a Simona Ventura. Negli anni successivi collabora con la Gialappa’s Band, nel 2005, Adriano Celentano lo vuole a Rockpolitik; nel 2006 il debutto su La7 con una trasmissione tutta sua, Crozza Italia.

Aperta al pubblico, la prevendita nella biglietteria di ScenAperta al Teatro Palamostre di Udine (piazzale Paolo Diacono 21) dal martedì al sabato, dalle 17.30 alle 19.30 e al Teatro Pasolini di Piazza Indipendenza 34 a Cervignano (tel. 0431.370273)
30
Pro

Lascia un commento

508