PopSockets

Mediazione culturale, attestati a 21 nuove “facilitatrici”

facilitatrici

Sono stati consegnati nei giorni scorsi a palazzo Belgrado gli attestati di partecipazione alle 21 “esperte facilitatrici linguistico-culturali” formate dalla Provincia. Si tratta di figure specialistiche che rispondono a precisi standard professionali che andranno a costituire una lista ad hoc attiva per eventuali supporti ai servizi territoriali di front-office rivolti all’accoglienza. «L’ormai storica presenza dei cittadini extracomunitari sul territorio – spiega l’assessore alle politiche sociali Adriano Piuzzi – ha creato delle situazioni di difficoltà tra gli operatori dei servizi di front-office del territorio e gli utenti stranieri che si confrontano con questi servizi. Il progetto nasce quindi per ridurre le difficoltà emerse soprattutto nella lingua scritta e, in particolare, nella compilazione delle modulistica indispensabile per i procedimenti amministrativi di rilascio di atti/certificazioni richieste da parte dei cittadini extracomunitari. Fino a qualche anno fa – prosegue Piuzzi – a questa esigenza faceva fronte il progetto “Maqram-Maqôr” gestito dalla Provincia e finanziato dall’iniziativa comunitaria Equal. La recente abrogazione della legge regionale in materia ha creato un vuoto amministrativo per cui, in assenza di tali figure professionali e considerata la necessità di rispondere alle esigenze dei servizi e dell’utenza immigrata straniera di agevolare la comunicazione e l’erogazione/fruizione dei servizi territoriali, abbiamo deciso di costituire una lista di esperti facilitatori linguistico-culturali attraverso l’attivazione di un corso di formazione finalizzato all’acquisizione di standard professionali». Destinatari del corso della durata di 100 ore persone disoccupate o occupate, domiciliate in provincia di Udine in possesso o di un titolo di laurea triennale o di titoli attestanti l’abilitazione alla mediazione linguistico/culturale o di un’esperienza lavorativa di almeno tre anni maturata nel campo della mediazioni linguistica-culturale.

Gli attestati, consegnati oltre che dall’assessore Piuzzi, anche dal presidente della Provincia on. Pietro Fontanini, sono andati a Maria Grazia Lacovig, Chiara Zuliani, Laura Strizzolo, Irma Guzman, Tereza Zefi, Chiara Torassa, Alessia Jenny Castellano Marcuzzi, Antonella Sguera, Enrica Masuino, Giulia Foschiani, Elena Zorzi, Abeba Defisse, Eva Tibalt, Nicoletta Bonaria, Ester Micoli, Nadia Petris, Cristina Colle, Daria Iordache, Kar Hoon Yeoha, Maria Caterina Colognesi e Nacira Benmoussa.

facebook

Lascia un commento

2.403