Udine

Meteo: a cavallo fra Africa e Nordeuropa ma col fine settimana caldo e easciutto

satellite europaIn effetti la pianura padana e le alpi fano proprio da spartiacque fra i due grandi movimenti barici che stanno interessando l’Europa e il Mediterraneo. Da sud l’anticiclone africano spinge portando le temperature del meridiione e del centro italia su livelli davvero ultraestivi, dall’altra una perturbazione che ha origine in un vertice depressionario situato sulle Isole britanniche che con le ultime code riesce proprio a lambire il Nord Italia. Quindi mentre al Sud l’ombrello serve per far un po’ d’ombra al Nord l’ombrello è sempre consigliato onde evitare temporali improvvisi. Perchè oltretutto in questa estate che continua a non esplodere si sta verificando il tipico ciclo da estate inoltrata: i temporali pomeridiani. E’ un fenomeno che in questi giorni ha caratterizzato fortemente le condizioni atmosferiche della nostra regione con temporali dovuti al veloce mescolamento di aria calda e fredda e che porta appunto a temporali violenti ma locali. E questa è la prospettiva che ci aspetta nei prossimi due giorni con possibili temporali nel corso del pomeriggio, praticamente certi in montagna sempre più improbabili scendendo verso la costa, e sole al mattino. Qualcosa potrebbe cambiare fra sabato e domenica quando il sole potrebbe prendere il sopravvento con notevoli rialzi delle temperature. Situazione che potrebbe restare al meno fino a metà settimana prossima. Insomma, potrebbe essere la settimana migliore per andare al mare

previsioni 7 luglio

facebook
396