Bearzi

Meteo: previsioni per lunedì 12 Novembre


Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, lunedì 12 novembre. Nord: ampie schiarite sulle alpi di nord-ovest e nubi basse ma senza pioggia sul basso Piemonte e sul Ponente ligure. Ancora nubi diffuse invece sul resto del nord, con piogge o isolati temporali sull’Emilia Romagna orientale e sulle regioni di nord-est. Nel pomeriggio le piogge e gli isolati temporali tenderanno a cessare sul Triveneto, persistendo e rinforzando invece sull’Emilia Romagna, giungendo infine ad interessare nuovamente il Levante ligure nella serata. Centro e Sardegna: molte nubi sulla Sardegna con piogge sparse e con temporali anche intensi che tenderanno ad interessare principalmente il settore orientale della regione. Cielo coperto con rovesci e temporali sparsi che su Toscana e alto Lazio potranno assumere carattere di forte intensità. Fenomeni invece più attenuati e isolati sull’Abruzzo. Sud e Sicilia: nubi diffuse ma scarsamente consistenti sul meridione, con qualche isolata debole pioggia. Tendenza a schiarite nel corso del pomeriggio. Temperature: minime in diminuzione su Veneto, Emilia Romagna e Toscana e stazionarie o in lieve aumento sul resto del paese. massime senza variazioni di rilievo su gran parte del paese. Venti: moderati da sud-est sulle regioni centro-meridionali e sulle isole maggiori, con rinforzi sulla Sicilia e sulla Sardegna. Moderati da nord-est sulla Liguria. Deboli dai quadranti orientali o settentrionali sul resto del nord, ma con rinforzi sulle coste del Veneto ed Emilia Romagna. Mari: molto agitato lo Stretto di Sicilia. Agitati lo Ionio meridionale e il medio Tirreno settore ovest. Generalmente molto mossi tutti gli altri mari.

METEO FINO ALLE 24 DI DOMENICA 11 NOVEMBRE

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia Situazione: correnti di aria umida interessano tutte le regioni settentrionali con piogge associate a carattere di persistenza e localmente a carattere temporalesco specie su Liguria; le precipitazioni tenderanno ad estendersi lentamente alla Toscana e all’alto Lazio per quanto riguarda il centro. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: cielo coperto con piogge diffuse, persistenti e localmente abbondanti sulla Lombardia, sull’Emilia Romagna e sul nord-est; nubi anche sul nord-ovest, con piogge su Piemonte e Val d’Aosta e temporali sulla Liguria nelle prime ore del giorno, fenomeni cui però seguirà un miglioramento accompagnato da schiarite già nel corso della mattinata; nel pomeriggio, miglioramento anche sulla Lombardia e sull’Emilia Romagna occidentale, con persistenza invece delle piogge sul resto del nord. Centro e Sardegna: nubi compatte e rovesci sparsi o isolati temporali sulla Sardegna, con fenomeni che tenderanno ad insistere soprattutto sul versante orientale dell’isola; cielo coperto sulle regioni centrali peninsulari, con temporali anche intensi sulla Toscana e, dalla tarda mattinata, anche sul Lazio centro-settentrionale; precipitazioni in estensione anche a Umbria, Marche e Appennino abruzzese sempre nella mattinata, sebbene in forma più attenuata. Sud e Sicilia: velature piuttosto diffuse sul meridione, con locali annuvolamenti più consistenti sulla Calabria ionica e sulla Sicilia orientale, sui cui rilievi montuosi potranno arrivare delle deboli piogge. Temperature: minime in deciso aumento su gran parte del paese, fatta eccezione per Liguria, Piemonte, Val d’Aosta e Sardegna dove invece non subiranno variazioni importanti. Massime in generale aumento, con la sola eccezione della Sardegna dove invece subiranno una significativa diminuzione. Venti: moderati da est sulla Pianura Padana centro-orientale. Moderati da sud sud-est sul resto del paese, con rinforzi anche sensibili sulle coste di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Lazio, Puglia e Sicilia occidentale. Mari: agitato, localmente molto agitato l’Adriatico. Molto mossi o agitati il Tirreno, il Mar Ligure e lo Stretto di Sicilia, con moto ondoso localmente più accentuato su quest’ultimo. Molto mossi lo Ionio e il Canale di Sardegna con moto ondoso in aumento sullo Ionio meridionale. Mosso il Mar di Sardegna

facebook

Lascia un commento

1.447