Bearzi

Michael Jackson
Ritornano le polemiche sulla morte di Michael Jackson. Il prossimo mese verrà trasmesso su Discovery Channel un documentario dal titolo “L’autopsia di Michael Jackson: Cosa ha davvero ucciso Michael Jackson”. I fan hanno indetto una petizione online nella speranza di fermare lo show. Nel documentario si potrà assistere ad una vera e propria autopsia su una riproduzione del corpo di MJ. Un medico sezionerà il corpo per “rivelare le vere ragioni della sua morte.” Fino ad ora la petizione ha raccolto 3.600 firme. “Come ogni altro essere umano su questa terra, Michael Jackson ha diritto a un minimo di decenza e di rispetto, Nel corso di questi mesi, i media hanno accumulato abusi di ogni genere nei suoi confronti, agendo ad un livello ancora più meschino di quando lui era in vita. Chiediamo ai direttori della programmazione di Discovery Channel di procedere con la cancellazione definitiva di questo documentario indecente e dannoso sia per la persona, sia per la sua famiglia che per le persone a lui care. Uniti contro la vergogna! ” afferma la petizione.

Michael Jackson è morto il 25 giugno 2009 all’età di 50 anni, con il medico legale accusato di omicidio colposo per intossicazione acuta da propofol, con altri sedativi L’udienza preliminare per Conrad Murray è fissata per il 4 gennaio. Quel giorno un giudice stabilirà se ci sono prove sufficienti per rinviare Murray al processo per omicidio colposo.

facebook

Lascia un commento

1.027