Michele Conti al Campionato Italiano Velocità classe 1000 Superstock

mconti.jpgSi è concluso con un nulla di fatto la prima prova del Campionato Italiano Velocità classe 1000 Superstock (e anche Superbike). Le ultime 2 gare in programma domenica non sono nemmeno scese in pista a causa del maltempo con aggiunta di olio in pista.
Michele Conti è il Kuja Racing sono dunque rimasti ai box per quasi 2 ore in attesa di una decisione della giuria. Preso atto del parere espresso dai piloti e dal Direttore di Gara, la Giuria ha ritenuto che non sussistevano le condizioni necessarie al proseguimento della manifestazione. Il gran lavoro svolto dalla giuria di gara e dalla direzione dell’autodromo non è stato sufficiente per rendere nuovamente praticabile l’asfalto, nemmeno dopo un warm up che ha visto impegnati numerosi piloti della 600 Super Sport.
Michele ha così commentato i fatti:” E’ la seconda volta che mi capita che annullino una gara, nel 2004 a Rijeka nell’ Europeo andammo tutti a casa per il vento fortissimo. Qui la situazione è simile, con l’ olio in pista è troppo pericoloso perchè l’ aderenza cambia all’ improvviso. Se fosse solo per la pioggia non sarebbe un problema, più o meno, con le rain (le gomme da pioggia) si riesce a guidare abbastanza bene. Se nella 600 Stok sono caduti in diciassette forse è proprio il caso di evitare di distruggere ancora moto! Con 180 CV e 200 Kg di moto se passi su una macchia di acqua e olio anche se sei dritto ti trovi la moto per cappello!! Ci vediamo a Monza e speriamo in un sole degno di maggio!”
A questo momento non ci sono ancora notizie su possibili recuperi della gara.
Si pensa quindi al secondo Round del CIV che sarà la prossima settimana a Monza.
Nel weekend dal primo al tre maggio Michele e il Kuja racing lavoreranno per risolvere i problemi di trazione che si sono verificati in queste prime prove di gara. Con l’ obbiettivo di esser competitivi e migliorare il più possibile Michele vi invita tutti sul Circuito brianzolo a vedere dal vivo le gare del CIV!

Fonte: Press Office Michele Conti

mconti.jpg

729