Bearzi

Mittelfest, programma 6 settembre 2020

Secondo giorno di Mittelfest nel segno della musica, del teatro e della multimedialità: a Cividale il festival della Mitteleuropa dedicato all’Empatia coniuga le arti performative alle nuove tecnologie digitali per proporre al pubblico, sempre in presenza e in assoluta sicurezza grazie agli specifici protocolli anti-Covid, nuove creazioni artistiche ed esperienziali.

Doppia performance alle 17.30 e alle 21 nella Chiesa di Santa Maria dei Battuti per “Il ciclo della falsificazione, creazione musicale dell’eclettico musicista di origine russa Akim Moiseenkov, coproduzione Wonderfeel e Mittelfest 2020. Levento, in prima nazionale, è sostenuto da Dutch Performing Arts, organismo istituzionale che supporta la promozione internazionale degli spettacoli olandesi con il contributo di Performing Arts Fund NL, una partnership prestigiosa che si rinnova anche per questa edizione del festival.Sperimentatore e inventore di strumenti originali, Moiseenkov esplora il rapporto con il concetto di “verità”, e pone domande intense, provocatorie, ironiche. Come facciamo a sapere cosa è vero? E perché a volte scegliamo di credere a qualcosa di falso?

Un’altra novità sarà di scena al teatro Ristori alle 21 con una delle grandi interpreti del palcoscenico italiano: Maddalena Crippa presenta “Deve trattarsi di autentico amore per la vita”, spettacolo suelaborazione drammaturgica di Giulia Calligaro dai diari di Etty Hillesum, con il musicista Gian Mario Conti, autore delle musiche di scena originali. La storia di Etty Hillesum, nata in Olanda da famiglia ebrea e morta ad Auschwitz a soli 29 anni, non è una storia di Shoà: è una storia di luce e di speranza. Una pièce in cui il tema dell’empatia, della compassione e della fiducia, nonostante tutto, nella parte migliore dell’umanità sono al centro di una potente riflessione sulla forza dell’Amore.

Ancora performance creative, contemporaneità, empatia come “immersione” nell’arte danno la cifra del festival in questa seconda giornata: nella Chiesa di San Francesco, dalle 20 alle 23, sarà ancora aperta l’installazione/spettacolo “Il Terzo Reich”, creazione di Romeo Castellucci in prima assoluta per Mittelfest 2020. Con i suoni di Scott Gibbons e la partecipazione della perfomer Gloria Dorliguzzo, questa nuova creazione di un Maestro del teatro contemporaneo restituisce, sotto forma di installazione visiva e sonora, il bombardamento di segni, oggetti, parole che caratterizza la nostra contemporaneità, fino a un’ipnosi che rasenta una forma di totalitarismo.

Nel Museo Archeologico Nazionale dalle 16.30 alle 19 prosegue il progetto EmpatiAR – Mittelfest Cividale Digital, sviluppato dal fotografo Luca d’Agostino insieme al flautista Massimo De Mattia. Un’esperienza immersiva ed emozionale che interseca la performance musicale con i tesori artistici e paesaggistici di Cividale grazie alle tecnologie della realtà aumentata.

In mattinata il secondo dei Mittelforum si svolgerà presso la Cantina Moschioni di Cividale, una delle partnership del festival che valorizzano le eccellenze del territorio, coniugando sapienze artistiche ed esperienze del gusto. Alle 10.30 sarà presentato il libro “La malaluna” di Maurizio Mattiuzza, con l’autore in conversazione con Paolo Patui, evento seguito da degustazione (posti limitati, solo su prenotazione).

PROGRAMMA 6 SETTEMBRE

ore 10.30 – Cantina Moschioni, Cividale del Friuli

Mittelforum: La malaluna

presentazione dell’omonimo libro di Maurizio Mattiuzza

con l’autore e Paolo Patui

ore 17.30 e 21.00 – Chiesa Santa Maria dei Battuti

Musica – Prima nazionale

Il ciclo della falsificazione / The Falsify Cycle (Olanda)

Akim Moiseenkov

musiche di L. van Beethoven e A. Moiseenkov

coproduzione Wonderfeel e Mittelfest 2020

evento Mittelfest sostenuto da Dutch Performing Arts

apertura installazione ore 16.00-19.30– Museo Archeologico Nazionale

Multimediale

EmpatiAR – Mittelfest Cividale Digital

installazione multimediale in realtà aumentata?(Italia)?

artista Massimo De Mattia, composizione – flauti

direzione artistica Luca A. d’Agostino?

ore 19.00 – Teatro Ristori

Teatro

Deve trattarsi di autentico amore per la vita (Italia)

elaborazione drammaturgica di Giulia Calligaro

dai diari di Etty Hillesum

con Maddalena Crippa voce

e Gian Mario Conti arpa e armonica

apertura installazione dalle ore 20.00 alle 23.00 – Chiesa San Francesco

Multimediale/Teatro – Prima assoluta

Il Terzo Reich (Italia)

video installazione di Romeo Castellucci

suoni di Scott Gibbons

performer Gloria Dorliguzzo

produzione Societas

facebook
835