Bearzi

Molent non ce l’ha fatta dopo il malore in campo

UDINE. Non ce l’ha fatta, Matteo Molent, il ventunenne giocatore di basket pordenonese in forza alla Bluenergy Codroipo colto da arresto cardiaco in campo lo scorso 20 dicembre a Gorizia. A complicare il quadro clinico era stato un aneurisma cerebrale e ieri pomeriggio all’ospedale di Udine la famiglia, in un ultimo gesto di generosità, ha autorizzato l’espianto degli organi.Molent, studente universitario modello alla facoltà di ingegneria dell’ateneo udinese, lascia nel dolore nell’abitazione di Tiezzo di Azzano Decimo il padre Gino, la madre Mariucci e la sorella Michela.

Fonte RSS: http://messaggeroveneto.it/

facebook

Lascia un commento

666