Monfalcone – Settimana della Montagna: Remo Anzovino 24 agosto 2013

Fra memoria e speranza. Per non dimenticare. Sarà l’avvocato Remo Anzovino, tra i pianisti compositori più autorevoli e innovativi oggi in circolazione nella scena musicale italiana, il protagonista dell’evento speciale “Vajont, quella sera di cinquantanni fa” in programma alle ore 19:00 di domani, sabato 24 agosto, nella Galleria d’Arte Contemporanea in piazza Cavour a Monfalcone (GO).
Anzovino spiegherà la genesi ed eseguirà al pianoforte il brano “9 ottobre 1963 – Suite For Vajont”, una composizione in forma di suite breve per coro virile (costituito da 42 voci maschili) e pianoforte – inserita con la partecipazione straordinaria del Coro Polifonico di Ruda diretto dal Maestro Fabiana Noro nel suo ultimo album “Viaggiatore Immobile” – dedicata alla memoria della catastrofe del Vajont e delle 1.910 persone che persero la vita. Una composizione dalla forza espressiva ed emotiva senza precedenti.
“La musica può, a vole, aiutare la memoria – afferma Anzovino – cinquanta anni dalla notte del Vajont sono tatni per chi vuole si dimentichi. Sono niente per chi vuol sapere perché”.
Assieme a Remo Anzovino, della tragedia del Vajont parleranno altri due importanti ospiti: Roberto Padrin, il sindaco di Longarone, il paese che ebbe 1.500 morti e Viviana Vazza, superstite e autrice del libro “Un paio di scarpette di vernice nera”. L’autrice ripercorre con la memoria quanto le era accaduto nei giorni immediatamente precedenti questo disastro e il drammatico e doloroso periodo successivo, sviluppando una trama segnata dalla scomparsa degli affetti insostituibili, affidandoli alla scrittura perché non si disperdano più.

L’incontro aprirà “Natura e Cultura senza frontiere”, la settimana dedicata alla montagna e appunto alla cultura organizzata dal Comune di Monfalcone che fino al primo settembre vedrà nella città cantierina il sussegursi di incontri e spettacoli con personalità e artisti di primo piano: dagli scrittori Paolo Maurensig, Moni Ovadia, Corrado Augias e Giorgio Pressburger a star dell’alpinismo internazionali quali Davo Karnic?ar, Spiro Dalla Porta-Xydjas e Klemen Premrl per citarne alcuni. Complessivamente, in otto giorno saranno ben 32 gli appuntamenti divisi in 4 filoni fra momenti letterari, confronti con personalità di spicco dell’alpinismo, spettacoli musicali e sportivi. Info e programma della rassegna sul sito internet del Comune di Monfalcone: www.comune.monfalcone.go.it

583